Simulazioni Casi FB C101-105 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Scenario TA1R: Si presenta un uomo di 66 anni iperteso, con edemi declivi e dispnea ingravescente. Quale di questi NON rientra tra i meccanismi fisiopatologici che si verificano in corso di insufficienza cardiaca?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
In corso di scompenso cardiaco il sistema renina-angiotensina-aldosterone viene attivato da due meccanismi: l’aumento del BNP e la ridotta pressione arteriosa presente. Infine, anche l’attivazione adrenergica, lo stress ossidativo, il rimodellamento cardiaco sono meccanismi patogenetici che si verificano in corso di insufficienza cardiaca (risposte A, B, D ed E errate).


Rif. 2zc99mtu

2 di 5 Domande

Si presenta in ambulatorio un paziente di mezza etĂ  per eseguire un ECG di controllo. Il paziente dal punto di vista clinico non ha manifestato nessun sintomo nei giorni precedenti. Cosa mostra il seguente ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la D.
L’ECG refertato dal cardiologo mostra ritmo sinusale con F.C. di 80 bpm, normale conduzione AV, scarsa progressione della R in precordiali, emi-blocco anteriore sinistro e anomalie aspecifiche del recupero.
Rif. CasiCliniciCommentati2683

3 di 5 Domande

Una donna di 70 anni, affetta da arteriopatia cronica obliterante degli arti inferiori, giunge in ambulatorio per dolore a riposo da circa 3 settimane scarsamente responsivo agli antidolorifici. Non presenta lesioni trofiche. A quale stadio, secondo la classificazione di Leriche Fontaine, sono riconducibili i sintomi della paziente? ​​​​​​​

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la D.
Secondo la classificazione di Leriche-Fontaine, la paziente del caso clinico può essere assegnata allo stadio III, in quanto soffre di dolore a riposo agli arti inferiori scarsamente responsivo agli antidolorifici. In particolare, la classificazione di Leriche-Fontaine, utilizzata per la stadiazione dell’arteriopatia obliterante cronica degli arti inferiori, individuando 4 stadi, con i relativi criteri:
​​​​​​​


Rif. CasiCliniciCommentati2684

4 di 5 Domande

Nello scompenso cardiaco con frazione d’eiezione ridotta si consiglia di iniziare la terapia con:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Nello scompenso cardiaco con frazione d’eiezione ridotta si consiglia di iniziare la terapia con ACE-inibitore e/o beta-bloccante, perché riducono la pressione arteriosa, migliorando così la funzione cardiaca e diminuendo la progressione del rimodellamento patologico.
Rif. 9g47q6ec

5 di 5 Domande

Il massaggio del seno carotideo in un paziente con flutter atriale con blocco 2:1 (frequenza atriale di 300, frequenza ventricolare di 150 batt/min) è in grado di produrre, verosimilmente, uno dei seguenti risultati:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la E.
In caso di flutter atriale con blocco 2:1, un’attivitĂ  atriale rapida e regolare, il massaggio del seno carotideo è in grado di produrre verosimilmente un temporaneo rallentamento della conduzione atrio-ventricolare (da 2:1 a 3:1 oppure a 4:1)​​​​​​​. Nei soggetti predisposti, il massaggio del seno carotideo è un esame che serve anche a diagnosticare la sincope seno-carotidea, un tipo di sincope neuro-mediata.
Rif. e3zhsfp6

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito