Sign up with Email

Already have an account? Login


1 di 41 
"Scenario SX10U: Un paziente di 54 anni lamenta da 3 mesi violento dolore anale, scatenato dalla defecazione, ma perdurante per diverse ore. A volte ha proctorragie di modesta entità. Sulla base della raccolta dei dati anamnestici, quale diagnosi è più probabile?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Emorroidi

B) Trombosi emorroidaria

C) Ascesso perianale

D) Ragade anale

E) Condilomatosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la D.
    Tra le patologie anali, la ragade anale è una delle più comuni malattie anorettali benigne causa di dolore e sanguinamento anale. La ragade anale è un'ulcerazione lineare dell'ano, talvolta unica e solitaria, situata prevalentemente lungo la linea mediana posteriore; si sviluppa inizialmente come una lacrima nell'anoderma, all'interno della metà distale del canale anale, che provoca cicli di dolore anale ricorrente e sanguinamento, che portano allo sviluppo di una ragade cronica in circa il 40% dei pazienti. Il muscolo sfintere interno, esposto all'interno del letto della spaccatura, frequentemente ha degli spasmi che non solo contribuiscono al dolore severo ma vanno anche a limitare il flusso sanguigno alla ragade, impedendone la guarigione. La maggior parte delle ragadi anali sono primarie e sono causate da traumi locali dovuti a stitichezza, diarrea, parto vaginale o sesso anale; tuttavia, possono anche essere secondarie a malattia di Crohn, altre malattie granulomatose, es. Tubercolosi extrapolmonare, sarcoidosi, patologie maligne, ad es. cancro anale a cellule squamose, leucemia, o malattie trasmissibili sessualmente, es. Infezione da HIV, sifilide, clamidia. Clinicamente i pazienti presentano dolore anale spesso presente a riposo, esacerbato dalla defecazione che perdura diverse ore dopo quest’ultima e, sebbene il dolore sia il sintomo cardinale, un sintomo altrettanto importate è il sanguinamento anale di modesta entità.
    Quando i sintomi hanno una durata maggiore di 8 settimane, si parla di ragade anale cronica.
    ​​​​​​​La risposta A non è corretta.
    Le vene emorroidarie sono normali strutture anatomiche situate nello strato sottomucoso nel retto inferiore e possono essere esterne o interne in base al fatto che si trovino al di sotto o al di sopra della linea dentata. Nel 40% dei casi la patologia emorroidaria è asintomatica; i pazienti sintomatici di solito lamentano prurito anale, senso di pesantezza e sanguinamento abbondante a seguito della defecazione, in cronico, potrebbe causare anemia. Non vi è dolore acuto dopo la defecazione e l’ematochezia è accentuata.
    La risposta B non è corretta.
    La trombosi emorroidaria è una comune complicanza della malattia emorroidaria determinata dalla presenza di un trombo nel sistema venoso emorroidario e caratterizzata da dolore intenso che si autorisolve nell’arco di 24-48h.
    La risposta C non è corretta.
    Per ascesso perianale si intende una raccolta di pus in prossimità dell'ano, o nella porzione terminale del retto dovuta all’infezione delle ghiandole mucose site all'interno del canale anale. I pazienti con un ascesso perianale si presentano all’osservazione medica con sintomi costituzionali, quali febbre e malessere generale, associati ad una tumefazione dolente ricoperta da cute tesa ed intensamente arrossata.  Il dolore nell'area anale è severo e costante, non associato alla defecazione, e spesso può drenare materiale purulento spontaneamente,  il che comporta un certo sollievo della sintomatologia dolorosa. Non si associa a dolore acuto né a sanguinamento.
    La risposta E non è corretta.
    La condilomatosi si caratterizza per la presenza di condilomi genitali, anali e perianali, dovuti al Papilloma Virus umano (HPV); i condilomi sono delle escrescenze di dimensioni variabili, piatte o rilevate, che possono trovarsi isolate o in gruppi. Dal punto di vista clinico, nella maggior parte dei casi sono asintomatici e quando sintomatici possono provocare fastidio e raramente dolore. Non si associano ad ematochezia o dolore con la defecazione. 

2 di 41 
"Tumefazione bilaterale delle ghiandole salivari e riduzione della secrezione salivare si osservano in tutte le seguenti condizioni tranne:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sialoadenite batterica

B) Sarcoidosi

C) Parotite epidemica

D) Sindrome di Sjogren

E) Tutte le risposte sono corrette

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la A.
    Sialoadenite batterica è il termine usato per indicare l’infiammazione monolaterale di una ghiandola salivare, solitamente associata a gonfiore. Si può presentare in forma acuta, causata soprattutto da un’infezione primaria (sialoadenite batterica virale o acuta) o secondaria, o cronica, caratterizzata da episodi ripetuti di infiammazione con conseguente perdita progressiva di funzione delle ghiandole stesse.
    Le risposte B, C e D non sono corrette.
    La sarcoidosi, la parotite epidemica e la sindrome di Sjogren sono delle patologie sistemiche che, in quanto tali, colpiscono le ghiandole salivari in maniera bilaterale.

3 di 41 
"Tutte le seguenti situazioni costituiscono di per sé fattore di rischio per embolia arteriosa acuta periferica tranne una. Quale?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) fibrillazione atriale

B) cardiomiopatia dilatativa

C) infarto miocardico anteriore esteso

D) aritmia extrasistolica

E) endocardite batterica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'aritmia extrasistolica'.

4 di 41 
"Quale tra i seguenti fenomeni genera crepitii inspiratori?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) spasmo dei bronchioli terminali

B) bronchite cronica

C) enfisema polmonare

D) presenza di liquido alveolare

E) fibrosi polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la D
    I crepitii inspiratori, rumori polmonari aggiunti simili a quelli che si producono strofinando un ciuffo di capelli in vicinanza dell’orecchio, possono essere generati dalla presenza di liquido a livello alveolare. Essi esprimono il brusco distacco delle pareti alveolari leggermente collabite in seguito alla penetrazione di aria con l’inspirazione; si ritrovano in fase iniziale e risolutiva di polmonite, in fase iniziale di edema polmonare e in caso di infarto emorragico.

5 di 41 
"Quale e' la caratteristica tipica della sarcoidosi polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) arterite granulomatosa dei grossi vasi polmonari

B) polmone a nido d'ape

C) pleurite

D) adenopatia ilare

E) polmonite

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' adenopatia ilare '.

6 di 41 
" Il nervo piu' frequentemente interessato nella lussazione di spalla e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) ulnare

B) cinconflesso

C) radiale

D) mediano

E) muscolo cutaneo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' cinconflesso '.

7 di 41 
"Quale delle seguenti affermazioni riguardanti l'alfa1-antitripsina e' falsa?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) la deficienza della l'alfa1-antitripsina e' una malattia genetica

B) la deficienza della l'alfa1-antitripsina si accompagna ad enfisema polmonare nella seconda-terza decade di eta'

C) E' una proteina plasmatica relativamente abbondante (80-220 mg/dl)

D) l'alfa1-antitripsina e' uno dei piu' importanti inibitori delle proteasi seriniche extracellulari, come la collagenasi e l'elastasi che sono liberate localmente nel corso dei processi infiammatori dai leucociti

E) L'alfa1-antitripsina interviene nella digestione degli alimenti

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!


    La risposta corretta è la E.
     
    L’alfa1-antitripsina è una glicoproteina sintetizzata principalmente dal fegato da cui si diffonde ad altri organi mediante il circolo ematico. Può essere quindi dosata nel plasma, nel quale si riscontra in quantità relativamente abbondanti (risposta C errata). Agisce come inibitore delle serin proteasi extracellulari, in particolare della elastasi neutrofila e della collagenasi presenti nei polmoni e in altri tessuti, come il tessuto sottocutaneo, che vengono rilasciate in particolar modo durante i processi infiammatori (risposta D errata). Svolge un ruolo fondamentale nel polmone nel quale, un suo deficit, causato dalla mutazione del gene che codifica per tale glicoproteina (risposta A errata), si riflette in una maggiore attività delle proteasi, con distruzione dell’architettura polmonare e comparsa di enfisema e BPCO in età giovanile (risposta B errata). Altri segni sono dovuti allo sviluppo di epatopatia, pannicolite e vasculiti. L’alfa1-antitripsina non interviene nella digestione degli alimenti.

8 di 41 
"Sono piu' esposti al rischio di endocardite a carico della valvola tricuspide i pazienti: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Con aneurisma ventricolare sinistro

B) Con difetto interatriale tipo ostium II

C) Con valvulopatia mitralica e/o aortica

D) Tossicodipendenti

E) Con cardiomiopatia dilatativa primitiva

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Tossicodipendenti '.

9 di 41 
"La pressione venosa centrale e' sempre elevata in presenza di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Insufficienza mitralica

B) Infarto miocardico

C) Scompenso cardiaco destro

D) Enfisema polmonare

E) Stenosi polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Scompenso cardiaco destro '.

10 di 41 
"Quale delle seguenti affermazioni sull'aneurisma dissecante dell'aorta e' falsa?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) In quasi tutti i casi e' presente una necrosi della media

B) Tutti i falsi aneurismi hanno inizio con una rottura dell'aorta

C) La dissezione dell'aorta associata con la sindrome di Marfan si arresta prima dell'origine dei grossi tronchi arteriosi dell'arco aortico

D) Lesioni intimali spontanee si verificano quasi sempre da 2 a 5 cm al di Malattie dell'apparato cardiovascolare 

E) Gli aneurismi dissecanti dell'aorta ascendente piu' frequentemente si rompono all'interno del sacco pericardico

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'La dissezione dell'aorta associata con la sindrome di Marfan si arresta prima dell'origine dei grossi tronchi arteriosi dell'arco aortico'.

11 di 41 
"L'emogasanalisi in un soggetto con embolia polmonare non complicata mostra piu' frequentemente:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Acidosi metabolica

B) Alcalosi metabolica

C) Alcalosi respiratoria

D) Acidosi respiratoria

E) Quadro normale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la C
    Nell’EGA di un paziente con embolia polmonare si nota ipossiemia (conseguenza della perdita di volume e ipoperfusione polmonare, insufficienza ventricolare destra e riduzione della gittata cardiaca), ipocapnia e pH alcalino. Per identificare i pazienti a rischio di TEP si ricorre allo score di Wells. L’approccio diagnostico iniziale (anamnesi, esame obiettivo, RX torace, emogasanalisi arteriosa e ECG) permette di formulare il sospetto clinico di TEP che consente di avviare il trattamento se tale sospetto è molto elevato. La diagnosi definitiva si formula con angio-TC.

12 di 41 
"Una riduzione dei livelli di Antitrombina III puo' comportare l'insorgenza di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) coagulazione intravascolare disseminata

B) emorragia

C) iperfibrinolisi

D) iperaggregazione piastrinica

E) trombosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' trombosi '.

13 di 41 
"Il deficit congenito di alfa1 antitripsina e' associato a"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) fibrosi polmonare

B) enfisema polmonare panlobulare

C) fibrosi cistica

D) deficit immunologico

E) enfisema polmonare centrolobulare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'enfisema polmonare panlobulare'.

14 di 41 
" Nell'enfisema polmonare e' spesso presente: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) pettoriloquia

B) broncofonia

C) egofonia

D) soffio bronchiale tubarico

E) ipomobilita' delle basi polmonari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' ipomobilita' delle basi polmonari '.

15 di 41 
" Una delle seguenti affermazioni relative all'insufficienza respiratoria e' errata: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) l'ipercapnia non e' sempre presente

B) l'ipossia e' sempre presente

C) la capacita' vitale e' ridotta nelle insufficienze di tipo restrittivo

D) il rapporto ventilo-perfusorio e' alterato nella BPCO e nell'enfisema

E) la diffusione alveolare dell'ossigeno e' maggiore di quella della CO2

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' la diffusione alveolare dell'ossigeno e' maggiore di quella della CO2 '.

16 di 41 
"La sarcoidosi con adenopatia ilare asintomatica e senza interessamento del parenchima polmonare richiede:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) terapia corticosteroidea

B) terapia con clorochina

C) nessuna terapia

D) terapia con colchicina

E) terapia con ossifenbutazone

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la C
    Nella sarcoidosi polmonare allo stadio I (adenopatie ilari bilaterali senza interessamento polmonare) il trattamento non è indicato per l’elevata frequenza di risoluzione spontanea. Agli stadi II e III (rispettivamente adenopatie ilari bilaterali con interessamento polmonare reticolo-nodulare e interessamento parenchimale senza adenopatie ilari) il trattamento sarà instaurato in presenza di sintomatologia e/o alterazioni funzionali respiratorie; in assenza di sintomatologia o alterazioni funzionali, il trattamento deve essere avviato a 6mesi dalla diagnosi se persiste la presenza di infiltrati interstiziali o in presenza di progressione di malattia; allo stadio IV (fibrosi polmonare) devono esser trattati tutti i pazienti anche se la risposta ai glucocorticosteroidi è scarsa. La dose iniziale è di 40mg/die di prednisone per os per un mese. La durata del trattamento deve essere di almeno un anno.

17 di 41 
"Il test di Lachman e' patognomonico di una "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) lussazione di spalla

B) lesione del legamento collaterale ulnare del gomito

C) displasia congenita dell'anca

D) lussazione recidivante di rotula

E) lesione del legamento crociato anteriore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' lesione del legamento crociato anteriore '.

18 di 41 
"Quale di questi trattamenti e' indicato nelle calcificazioni periarticolari della spalla"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) onde d'urto

B) ionoforesi con edta

C) nessuna risposta corretta

D) artroscopia

E) tutti questi trattamenti elencati

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'tutti questi trattamenti elencati'.

19 di 41 
"Il reperto scintigrafico necessario per la diagnosi di embolia polmonare e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Presenza di difetti di ventilazione, in presenza di perfusione normale

B) Presenza di difetti di perfusione multipli

C) Presenza di difetti di perfusione segmentari

D) Disomogeneita' della perfusione

E) Assenza di perfusione nelle regioni basilari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Presenza di difetti di perfusione segmentari'.

20 di 41 
"Un filtro cavale di protezione deve essere posizionato: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) In seguito alla visualizzazione ecografica di "emboli in transito"

B) In ogni paziente con diagnosi di trombosi venosa profonda con trombi flottanti

C) In ogni paziente con diagnosi di trombosi venosa profonda

D) In ogni paziente con embolia polmonare

E) In presenza di controindicazioni assolute alla terapia anticoagulante

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' In presenza di controindicazioni assolute alla terapia anticoagulante '.

21 di 41 
" La beta1 C globulina ( C3 del complemento) e' diminuita generalmente nel plasma in una delle seguenti condizioni morbose: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) amiloidosi renale

B) nefropatia da mieloma

C) glomerulonefrite acuta post-streptococcica

D) trombosi delle vene renali

E) nefropatia diabetica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' glomerulonefrite acuta post-streptococcica '.

22 di 41 
"La sarcoidosi polmonare puo' manifestarsi clinicamente con:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nessuna risposta corretta

B) Eritema nodoso

C) Tutte le risposte elencate sono corrette

D) Uveite

E) Fibrosi polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte elencate sono corrette'.

23 di 41 
"Le attivita' sportive con impegno cardiocircolatorio di "pressione" sono caratterizzate da gittata cardiaca non massimale, frequenza da elevata a massimale, resistenze periferiche da medie a elevate. Quale di queste attivita' sportive rientra nella categoria?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Tuffi

B) Pallanuoto

C) Sollevamento pesi

D) Tennis

E) Paracadutismo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sollevamento pesi'.

24 di 41 
"Quali atleti hanno valori piu' elevati di massimo consumo d'O2?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sciatori di fondo, ciclisti su strada

B) Velocisti, sollevatori di pesi, pallavolisti

C) Nessuna risposta corretta

D) Maratoneti, ciclisti, alpinisti

E) Nuotatori di lunghe distanze, triatleti, subacquei

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sciatori di fondo, ciclisti su strada'.

25 di 41 
"L'epatopatia con alta frequenza di anticorpi anti-mitocondrio (AMA): "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) litiasi ricorrente delle vie biliari intraepatiche

B) cirrosi biliare primitiva

C) sarcoidosi epatica

D) colangite sclerosante primaria

E) steatosi epatica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' cirrosi biliare primitiva '.

26 di 41 
"Il tamponamento cardiaco e' causato da: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) emopericardio

B) insufficienza del ventricolo destro

C) aneurisma dell'arco dell'aorta

D) tumore del cuore

E) sindrome della vena cava superiore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' emopericardio '.

27 di 41 
"Le grotte naturali terapeutiche secche sono controindicate in: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) asma bronchiale

B) cardiopatie organiche

C) enfisema polmonare

D) bronchiti croniche

E) diabete mellito

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' cardiopatie organiche '.

28 di 41 
"Quale e' la sede piu' frequente dell'aneurisma ventricolare sinistro post-infartuale? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Posteriore

B) Anterolaterale

C) Laterale

D) Settale

E) Basale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Anterolaterale '.

29 di 41 
"Quale delle seguenti patologie puo' complicarsi con l'insufficienza valvolare aortica acuta: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) aneurisma cronico dell'aorta ascendente

B) aneurisma sacciforme dell'aorta ascendente

C) aneurisma dissecante tipo 3 di DeBakey

D) aneurisma dissecante tipo 1 di DeBakey

E) coartazione aortica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' aneurisma dissecante tipo 1 di DeBakey '.

30 di 41 
"In quale percentuale di casi di aneurisma dissecante dell'aorta manca il reperto di una soluzione di continuo intimale? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) 90%

B) 0,01%

C) 30%

D) 10%

E) in nessun caso

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' 10% '.

31 di 41 
"Quale e', a tutt'oggi, il trattamento iniziale di prima scelta dell'embolia polmonare?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) trombolitici 

B) anticoagulanti orali, mantenendo un INR tra 2 e 3

C) filtro cavale

D) eparina non frazionata per via endovenosa (e.v.)

E) eparina non frazionata per via sottocutanea (12.500 U ogni 8 ore)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'eparina non frazionata per via endovenosa (e.v.)'.

32 di 41 
"Quale e' la causa piu' comune di ictus ischemico tra le seguenti: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) arterite di Takayasu

B) ictus emicranico

C) contraccettivo orale ed estrogeni

D) cardio-embolia

E) kinking della carotide

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' cardio-embolia '.

33 di 41 
"Quali tra le seguenti condizioni rappresenta controindicazione assoluta al trapianto di fegato? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Trombosi della vena porta e della vena splenica

B) Scadute condizioni generali con stato avanzato di malnutrizione

C) Insufficienza renale

D) Dipendenza attiva da alcol o da sostanze

E) Colangiti ricorrenti

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Dipendenza attiva da alcol o da sostanze '.

34 di 41 
"Quali tra i seguenti e' la causa piu' frequente di ascite a basso gradiente siero/ascite di albumina (SAAG)? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Pericardite costrittiva

B) Mixedema

C) Trombosi portale idiopatica

D) Carcinomatosi peritoneale

E) S. di Budd-Chiari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Carcinomatosi peritoneale '.

35 di 41 
"In quali delle seguenti patologie e' urgente ed indispensabile l'uso di Ossigenoterapia Iperbarica? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Asma.

B) Insufficienza renale.

C) Embolia gassosa arteriosa.

D) Infarto del miocardio.

E) Sclerosi a placche.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Embolia gassosa arteriosa. '.

36 di 41 
"Quale dei seguenti parametri e' indice precoce di embolia polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Calo della end-tidal CO2

B) Riduzione della compliance polmonare.

C) Aumento della end-tidal CO2

D) Aumento delle resistenze anelastiche.

E) Riduzione delle resistenze anelastiche.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Calo della end-tidal CO2 '.

37 di 41 
"Il deficit di ceruloplasmina e' tipico di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) M.di Crigler-Najjar

B) Sarcoidosi epatica

C) Sindrome bantiana

D) M. di Wilson

E) Colestasi da estrogeni

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' M. di Wilson '.

38 di 41 
"Cause precipitanti dell'embolia di liquido amniotico sono:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) anemia megaloglastica

B) travaglio prolungato

C) travaglio precipitoso

D) nessuna risposta corretta

E) anomalie pelviche

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'travaglio precipitoso'.

39 di 41 
"L'insorgenza di strabismo convergente in un bambino prima completamente sano deve in primo luogo insospettire sulla possibilita' di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nevrassite virale

B) compressione retrobulbare

C) aneurisma congenito del seno cavernoso

D) meningite specifica

E) neoplasia della fossa cranica posteriore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' neoplasia della fossa cranica posteriore '.

40 di 41 
"Quale e' l'aneurisma cerebrale di piu' frequente riscontro:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) del complesso arterie cerebrali anteriori-comunicante anteriore

B) dell'arteria cerebellare postero-inferiore

C) dell'arteria pericallosa

D) dell'arteria carotide

E) dell'arteria comunicante posteriore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'del complesso arterie cerebrali anteriori-comunicante anteriore'.

41 di 41 
"In quale delle seguenti patologie si riscontra arteriolonecrosi? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) angiopatia amiloidea

B) ipertensione maligna

C) microangiopatia diabetica

D) aneurisma cerebrale

E) arteriosclerosi calcifica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' ipertensione maligna '.

background