Sign up with Email

Already have an account? Login


1 di 41 
" Quali tra le seguenti condizioni cliniche non costituisce un fattore di rischio per embolia polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Neoplasia

B) Infezioni respiratorie

C) Frattura arto inferiore

D) Trombosi venosa profonda

E) Immobilizzazione prolungata

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Infezioni respiratorie '.

2 di 41 
"Rappresentano lesioni elettrocardiografiche patognomoniche della tromboembolia polmonare le seguenti:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) tutte le risposte sono corrette

B) Nessuna risposta corretta

C) Onda Q in prima derivazione

D) Onda U prominente

E) Sottoslivellamento dell'ST

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la B
    L’embolia polmonare è una condizione patologica caratterizzata da un'occlusione di una o più arterie polmonari da parte di trombi che si dipartono da altri siti corporei, solitamente dai grandi tronchi venosi delle gambe o del distretto pelvico. La diagnosi viene solitamente fatta con l'angio-TC, che è l’esame a più alta sensibilità e specificità, in quanto evidenzia un difetto di opacizzazione, più o meno esteso di una o entrambe le arterie polmonari e/o delle sue diramazioni vasali. Generalmente i reperti ECG sono aspecifici ed 1/3 dei pazienti presenta un tracciato normale, mentre i più frequenti reperti patologici sono tachicardia sinusale e alterazioni aspecifiche del tratto ST e dell’onda T; altre alterazioni, meno frequenti, ma più strettamente relate ed indicative di embolia polmonare, sono quelle espressive di un sovraccarico delle sezioni cardiache di destra, ovvero: inversione dell’onda T nelle derivazioni precordiali da V1 a V4, transitorio blocco della branca destra, deviazione a destra o a sinistra dell’asse del QRS di recente insorgenza, improvvisa comparsa di fibrillazione atriale o di altre aritmie atriali e segni elettrocardiografici correlati ad un’ipertrofia ventricolare destra o di una dilatazione dell’atrio destro. Anche il quadro S1Q3T3 (prominenza dell’onda S nella derivazione I, dell’onda Q nella derivazione III e inversione dell’onda T nella derivazione III) suggerisce un’embolia polmonare. Questo quadro di sovraccarico delle sezioni di destra è di solito accompagnato da un’inversione dell’onda T nelle derivazioni precordiali.

3 di 41 
"In un paziente con infezione da HIV, causa meno verosimile di infiltrati diffusi polmonari e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sarkoma di Kaposi

B) Mycobacterium kansasi

C) Pneumocystis carinii

D) Citomegalovirus

E) Polmonite interstiziale linfocitaria

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Mycobacterium kansasi '.

4 di 41 
"Streptococcus pneumoniae e' "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) un protozoo

B) un batterio Gram-positivo

C) l'agente eziologico della pneumocistosi

D) un batterio anaerobio obbligato

E) un virus causa di polmonite nel soggetto adulto

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' un batterio Gram-positivo '.

5 di 41 
"Quale tra i seguenti fenomeni genera crepitii inspiratori?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) spasmo dei bronchioli terminali

B) bronchite cronica

C) enfisema polmonare

D) presenza di liquido alveolare

E) fibrosi polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la D
    I crepitii inspiratori, rumori polmonari aggiunti simili a quelli che si producono strofinando un ciuffo di capelli in vicinanza dell’orecchio, possono essere generati dalla presenza di liquido a livello alveolare. Essi esprimono il brusco distacco delle pareti alveolari leggermente collabite in seguito alla penetrazione di aria con l’inspirazione; si ritrovano in fase iniziale e risolutiva di polmonite, in fase iniziale di edema polmonare e in caso di infarto emorragico.

6 di 41 
"QUALE DI QUESTE INDAGINI NON E' UTILE PER LA DIAGNOSI DI TUMORE OSSEO:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) ANGIOGRAFIA

B) ECOGRAFIA

C) TAC

D) RADIOGRAFIA STANDARD

E) SCINTIGRAFIA

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'ECOGRAFIA'.

7 di 41 
" Tutte le seguenti affermazioni riguardanti la polmonite atipica sono vere tranne una: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) la polmonite atipica e' frequentemente associata a febbre elevata

B) la polmonite atipica presenta uno sviluppo progressivo

C) la polmonite atipica si manifesta piu' frequentemente nei giovani

D) la polmonite atipica e' associata a tosse secca

E) la polmonite atipica puo' associarsi asindrome simil influenzale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' la polmonite atipica e' frequentemente associata a febbre elevata '.

8 di 41 
"LA PRESENZA DI CORPUSCOLI DELL'ASBESTO, OLTRE CHE NEL POLMONE POST-MORTEM, PUO' ESSERE RILEVATA ANCHE:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nell'escreato

B) nell'escreato e nel fluido di lavaggio broncoalveolare

C) nelle urine

D) nelle feci

E) nel fluido del lavaggio broncoalveolare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'nell'escreato e nel fluido di lavaggio broncoalveolare'.

9 di 41 
"Complicanze frequenti della ablazione della fibrillazione striale sono: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Broncopolmonite

B) Nessuna delle complicanze indicate

C) Perforazione esofagea

D) Spasmo della glottide

E) Embolia polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Nessuna delle complicanze indicate '.

10 di 41 
"Quale fra le seguenti interstiziopatie e' maggiormente sensibile alla terapia steroidea?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Acute Interstitial Pneumonia

B) Usual Interstitial Pneumonia

C) Nessuna risposta corretta

D) Istiocitosi X

E) Polmonite eosinofila acuta

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Polmonite eosinofila acuta'.

11 di 41 
"L'emogasanalisi in un soggetto con embolia polmonare non complicata mostra piu' frequentemente:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Acidosi metabolica

B) Alcalosi metabolica

C) Alcalosi respiratoria

D) Acidosi respiratoria

E) Quadro normale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la C
    Nell’EGA di un paziente con embolia polmonare si nota ipossiemia (conseguenza della perdita di volume e ipoperfusione polmonare, insufficienza ventricolare destra e riduzione della gittata cardiaca), ipocapnia e pH alcalino. Per identificare i pazienti a rischio di TEP si ricorre allo score di Wells. L’approccio diagnostico iniziale (anamnesi, esame obiettivo, RX torace, emogasanalisi arteriosa e ECG) permette di formulare il sospetto clinico di TEP che consente di avviare il trattamento se tale sospetto è molto elevato. La diagnosi definitiva si formula con angio-TC.

12 di 41 
"Gli streptococchi viridanti possono essere causa di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) uretrite purulenta

B) cistite emorragica

C) polmonite lobare franca

D) gastroenterite

E) endocardite sub-acuta

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' endocardite sub-acuta '.

13 di 41 
" Quale fra le seguenti affermazioni riguardanti la polmonite da Staphylococcus Aureus e' falsa? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) si trasmette per via inalatoria

B) e' associata a febbre elevata

C) puo' essere associata a dolore toracico

D) non si trasmette per via ematogena

E) e' associata a dispnea

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' non si trasmette per via ematogena '.

14 di 41 
"Quale meccanismo fisiopatologico spiega l'insufficienza respiratoria nei pazienti affetti da malattie neuromuscolari?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Alterazione della diffusione

B) Alterazioni del rapporto Ventilazione/Perfusione

C) Anemia

D) Ipoventilazione alveolare

E) Tutte le risposte elencate sono corrette

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la D.
    L'insufficienza respiratoria nei pazienti affetti da malattie neuromuscolari si configura come un’insufficienza della pompa respiratoria ed è spiegata da un meccanismo di ipoventilazione alveolare causa di ipossiemia ed ipercapnia.  Al contrario, alterazioni della diffusione sono tipiche di patologie parenchimali come le polmoniti interstiziali che, indipendentemente dal pattern spirometrico restrittivo, ostruttivo o misto, si presentano con una diminuzione del DLCO (risposta A errata). Invece, le alterazioni del rapporto Ventilazione/perfusione possono ritrovarsi in caso di patologie vascolari come il tromboembolismo polmonare (risposta B errata). Infine, l’anemia non può essere conseguenza di un disturbo neuromuscolare in quanto tale ma riconosce altre cause (risposta C errata).

15 di 41 
"Quale e' la complicanza piu' frequente delle fratture della paletta omerale nell'infanzia "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) paralisi del nervo mediano

B) embolia adiposa

C) pseudoartrosi

D) sindrome di sudeck

E) sindrome di volkmann

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' sindrome di volkmann '.

16 di 41 
"Quale di queste malattie si puo' presentare con tosse stizzosa seguita da improvvisa eliminazione di liquido limpido di sapore salato:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) polmonite da virus respiratorio sinciziale

B) criptococcosi

C) amebiasi pleuro-polmonare

D) polmonite da Pneumocystis carinii

E) idatidosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la E
    L’idatidosi è una malattia che si si può presentare con tosse stizzosa seguita da improvvisa eliminazione di liquido limpido di sapore salato. Si tratta di una patologia parassitaria della forma larvale della tenia Echinococcus granulosus o E. multilocularis (idatidosi alveolare). La lenta crescita della cisti da echinococco è in genere asintomatica, fino a quando l'aumento delle dimensioni e l’effetto massa sull’organo
    interessato determina l’insorgenza della sintomatologia. Le cisti si localizzano con maggiore frequenza a livello epatico e polmonare e i sintomi sono variabili in funzione dell’organo coinvolto, per quanto la rottura delle stesse possa determinare sintomi sistemici quali: febbre, prurito, orticaria, eosinofilia o una reazione anafilattica.
    La rottura di una cisti idatidea localizzata in sede polmonare può causare tosse con emissione di liquido limpido e salato, dispnea, dolore toracico ed emottisi.
    Al contrario, tale sintomatologia non si presenta in caso di polmonite da virus respiratorio sinciziale, criptococcosi, amebiasi pleuro-polmonare, polmonite da Pneumocystis carinii (risposte A, B, C, D errate).

17 di 41 
"La scintigrafia polmonare di perfusione:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) e' utile per la diagnosi e per la quantificazione del difetto di perfusione nell'embolia polmonare

B) e' inutile nel sospetto di embolia polmonare

C) non viene mai eseguita nel sospetto di embolia polmonare

D) non puo' dare stime quantitative del difetto di perfusione nell'embolia polmonare

E) e' utile per la diagnosi ma non per la stratificazione prognostica dell'embolia polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la A
    La scintigrafia polmonare è una procedura diagnostica nucleare che, mediante l'utilizzo di composti radioattivi, viene impiegata nello studio delle anomalie del rapporto ventilazione perfusione. Nello specifico, la scintigrafia ventilatoria permette di valutare il grado di ventilazione dei vari distretti polmonari mentre quella perfusoria consente di visualizzarne il flusso ematico. Dal punto di vista tecnico, si preferisce generalmente eseguire prima la fase ventilatoria e poi quella perfusoria. Entrambe vengono comunque utilizzate nel sospetto di embolia polmonare (per valutarne l'estensione e l'evoluzione), nella valutazione di shunt vascolari polmonari, nella BPCO in fase avanzata, nella valutazione della funzione respiratoria residua nei pazienti con malattie polmonari da sottoporre a terapia chirurgica. ​​​​​​​

18 di 41 
"Quale tra i seguenti non e' un fattore di rischio specifico per lo sviluppo di tromboembolia polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Fratture degli arti inferiori

B) Positivita' al fattore V di Leiden

C) Immobilizzazione prolungata

D) Neoplasie

E) Asma

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Asma '.

19 di 41 
"Il reperto scintigrafico necessario per la diagnosi di embolia polmonare e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Presenza di difetti di ventilazione, in presenza di perfusione normale

B) Presenza di difetti di perfusione multipli

C) Presenza di difetti di perfusione segmentari

D) Disomogeneita' della perfusione

E) Assenza di perfusione nelle regioni basilari

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Presenza di difetti di perfusione segmentari'.

20 di 41 
"Quale fra i seguenti stipiti cellulari e' sede principale della produzione di surfactante polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Pneumocita di Secondo ordine

B) Cellula basale

C) Fibroblasto

D) Macrofago alveolare

E) Pneumocita di Primo ordine

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Pneumocita di Secondo ordine '.

21 di 41 
"Nell'orientare sull'eziologia microbica di una polmonite, il metodo microbiologico piu' rapido e' costituito da:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Esame colturale dell'escreato

B) Colorazione di Gram dell'escreato

C) Ricerca anticorpi specifici nelle urine

D) Emocultura

E) Broncoaspirato

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Colorazione di Gram dell'escreato'.

22 di 41 
"La capacita' di diffusione corretta per il volume alveolare puo' essere ridotta: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) In nessuna delle condizioni suddette

B) Nell'asma

C) Dopo una pneumonectomia

D) Nella bronchite cronica

E) Nell'enfisema

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Nell'enfisema '.

23 di 41 
"Se eseguiamo un lavaggio broncoalveolare (BAL) in un soggetto affetto da sarcoidosi polmonare, quale stipite cellulare e' caratteristicamente incrementato rispetto al soggetto sano non fumatore? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Macrofago polmonare

B) Cellula linfocitaria CD4+

C) Cellula linfocitaria CD8+

D) Cellula linfocitaria B

E) Neutrofilo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Cellula linfocitaria CD4+ '.

24 di 41 
"E' indice di gravita' della polmonite: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Frequenza respiratoria >30 atti/min

B) Dolore toracico

C) Febbre continua

D) Tosse con espettorato emoftoico

E) Frequenza cardiaca >120 min

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Frequenza respiratoria >30 atti/min '.

25 di 41 
"Per "polmonite acquisita in comunita'" si intende "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di cura e assistenza, fatta eccezione per l'Ospedale

B) Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di vita e di lavoro

C) Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di vita, di lavoro, di cura e assistenza, fatta eccezione per l'Ospedale

D) Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di cura e assistenza (ambulatori, ospedali, residenze)

E) Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di vita, di lavoro, di cura e assistenza (ambulatori, ospedali, residenze)

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Una polmonite contratta in una qualsiasi comunita' di vita, di lavoro, di cura e assistenza, fatta eccezione per l'Ospedale '.

26 di 41 
"L'edema alveolare puo' essere presente in corso di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Insufficienza aortica

B) Insufficienza mitralica

C) Nessuna risposta corretta

D) Tutte le risposte elencate sono corrette

E) Pervieta' interatriale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Insufficienza mitralica'.

27 di 41 
" Il 25% dei neonati che presentano alla nascita un pneumotorace muoiono per: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) asistolia

B) insufficienza respiratoria

C) emorragia cerebrale

D) pneumomediastino

E) polmonite

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' emorragia cerebrale '.

28 di 41 
"Il fenomeno del respiro paradosso e' legato prevalentemente: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) rottura del diaframma

B) trauma chiuso del torace con volet costale

C) polmonite ab ingestis

D) pneumotorace spontaneo

E) rottura della trachea

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' trauma chiuso del torace con volet costale '.

29 di 41 
"Quale delle seguenti condizioni inibisce il rilascio dell'ormone antidiuretico? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) meningite acuta batterica

B) stress da ustioni o da interventi chirurgici

C) alcool

D) polmonite virale

E) nicotina

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' alcool '.

30 di 41 
"La piu' frequente causa di morte da carcinoma della testa del pancreas e' "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) uremia

B) metastasi polmonare

C) metastasi cerebrale

D) embolia polmonare

E) insufficenza epato-renale

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' insufficenza epato-renale '.

31 di 41 
"Nell'embolia polmonare i sintomi piu' frequenti sono"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nessuna risposta corretta

B) tutte le risposte sono corrette

C) tosse

D) tachicardia

E) palpitazioni

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'tutte le risposte sono corrette'.

32 di 41 
"L'intervento di tromboendoarteriectomia e' indicato:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nelle stenosi segmentarie

B) tutte le risposte elencate sono corrette

C) nell'embolia degli arti

D) nelle lesioni aterosclerotiche diffuse

E) nel morbo di Beurger

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'nelle stenosi segmentarie'.

33 di 41 
"Quale delle seguenti condizioni cliniche provoca insufficienza acuta del ventricolo destro? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) insufficienza del ventricolo sinistro

B) stenosi aortica

C) ipertensione polmonare

D) stenosi mitralica

E) embolia polmonare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' embolia polmonare '.

34 di 41 
"Quale indagine strumentale e' attualmente maggiormente raccomandata per la diagnosi di embolia polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Angio-TC spirale con apparecchiatura multistrato

B) arteriografia polmonare

C) Tomografia computerizzata (TC) del torace ad alta definizione

D) scintigrafia polmonare

E) Radiografia del torace

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Angio-TC spirale con apparecchiatura multistrato '.

35 di 41 
"Tra le possibili cause di una SINCOPE la piu' frequente e':"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) riflesso vasovagale.

B) stenosi aortica.

C) tachicardia sopraventricolare o ventricolare.

D) blocco AV completo.

E) embolia polmonare grave.

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'riflesso vasovagale.'.

36 di 41 
"Dopo lo Streptococco Pneumoniae qual e' l'agente eziologico della polmonite di piu' frequente riscontro: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Enterococco

B) Mycoplasma

C) Legionella Pneumophila

D) Klebsiella P.

E) Stafilococco

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Mycoplasma '.

37 di 41 
"La piu' frequente causa di cuore polmonare acuto e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) L'infarto della parete anteriore del miocardio

B) L'embolia polmonare

C) L'infarto della parete posteriore del miocardio

D) Lo stato asmatico

E) La polmonite lobare

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' L'embolia polmonare '.

38 di 41 
"Qual e' la metodica piu' sensibile per la diagnosi di embolia polmonare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Scintigrafia polmonare

B) Dosaggi enzimatici nel sangue

C) Spirometria

D) Rx torace

E) ECG

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Scintigrafia polmonare '.

39 di 41 
"Sono malattie infettive frequenti nell'anziano:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) broncopolmonite

B) TBC

C) endocardite infettiva

D) tutte le risposte sono corrette

E) batteremia-sepsi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'tutte le risposte sono corrette'.

40 di 41 
"Quale fra queste affezioni e' la causa principale di aneurismi micotici? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) metastasi da carcinoma

B) panarterite nodosa

C) endocardite da stafilococco

D) polmonite lobare

E) aspergillosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' endocardite da stafilococco '.

41 di 41 
"Come viene denominata la dilatazione degli spazi aerei a valle del bronchiolo terminale accompagnata da distruzione della parete alveolare? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) enfisema

B) infarto polmonare

C) displasia alveolare

D) ectasia bronchiolare

E) bronchite cronica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' enfisema '.

background