Sign up with Email

Already have an account? Login


1 di 40 
"Toxoplasma gondii e' un: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Batterio

B) Virus

C) Rickettsia

D) Protozoo

E) Elminta

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Protozoo '.

2 di 40 
"Quale tra i seguenti agenti patogeni e' piu' frequentemente responsabile di polmoniti negli anziani"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Mycoplasma pneumoniae

B) Chlamydia pneumoniae

C) Streptococcus pneumoniae

D) Klebsiella pneumoniae

E) Tutte le risposte sono esatte

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Streptococcus pneumoniae'.

3 di 40 
"Una donna gravida alla quarta settimana di gestazione esegue il test TORCH. E' priva di anticorpi verso il Toxoplasma gondii. Le consigli:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Massima igiene alimentare e controllo sierologico periodico

B) La immunizzazione passiva con Immunoglobuline specifiche

C) La profilassi antibiotica con spiramicina a basso dosaggio fino al parto

D) Il vaccino

E) Amniocentesi per escludere l'infezione del feto

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la A
    In una donna gravida alla quarta settimana di gravidanza non immune al toxoplasma gondii è fondamentale consigliare la massima igiene alimentare e il controllo sierologico periodico. Infatti, il toxoplasma gondii è un protozoo la cui trasmissione nell’uomo avviene per via orale o per via transplacentare: nel primo caso l’infezione avviene dopo ingestione di carni crude (salumi) o poco cotte contenenti le cisti tissutali oppure di verdure o altri alimenti contaminati dalle oocisti; invece, la trasmissione materno-fetale avviene nelle donne che si infettano a gravidanza già iniziata, molto raramente appena prima del concepimento e la frequenza di trasmissione verticale aumenta con l’età gestazionale al momento dell’infezione materna. Al contrario, tanto più precocemente viene acquisita l’infezione dal prodotto del concepimento, tanto maggiori saranno i danni responsabili di morte intrauterina e aborto nel primo trimestre e di possibili gravi sequele neurologiche nel terzo trimestre. I segni più comuni sono la corioretinite, la cecità, l’anemia, la piastrinopenia, l’esantema, l’ittero, la polmonite e segni neurologici.

4 di 40 
"Quali agenti patogeni sono indicati dall'acronimo "ToRCH"? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) T.gondii/other/Rhinovirus/Coxsackie virus/HSV

B) C.tetani/other/Rabdovirus/C.trachomatis/HSV

C) T.gondii/other/Rubeovirus/CMV/HSV

D) T.gondii/other/Rubeovirus/Coxsackie virus/HBV

E) T.vaginalis/other/Rubeovirus/C.albicans/HSV

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' T.gondii/other/Rubeovirus/CMV/HSV '.

5 di 40 
"Le lesioni meningo-encefaliche, prese ad esempio per dimostrare che le malattie mentali sono malattie del cervello, sono causate da quale malattia:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) nessuna risposta corretta

B) lebbra

C) sifilide

D) vaiolo

E) arteriosclerosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'sifilide'.

6 di 40 
"Quale dei seguenti microrganismi causa una meningite purulenta?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Brucella melitensis

B) Mycobacterium tuberculosis

C) Leptospira pomona

D) Neisseria meningitidis

E) Virus Epstein Barr

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la D.
    La meningite è una condizione patologica caratterizzata dall’infezione del liquido subaracnoideo. A seconda delle caratteristiche del liquor distinguiamo meningite a liquor torbido, più frequentemente batteriche e meningiti a liquor limpido, più frequentemente virali (anche se tale distinzione non è netta ma prevede delle eccezioni).
    Tra le meningiti batteriche l’eziologia varia a seconda dell’età dei pazienti; tra i microrganismi presentati dalla domanda, quello che causa meningiti purulenti è Neisseria meningitidis, batterio Gram negativo responsabile di malattia soprattutto in bambini e giovani adulti.

7 di 40 
" Chlamydia trachomatis e' frequentemente responsabile di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) infezione genitale

B) infezione urinaria

C) polmonite alveolare nel neonato

D) gastroenterite

E) polmonite interstiziale nell'adulto

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' infezione genitale '.

8 di 40 
"Quale tra i seguenti microrganismi puo' essere definito alofilo? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Vibrio cholerae

B) Streptococcus pyogenes

C) Neisseria gonorrhoeae

D) Staphylococcus aureus

E) Escherichia coli

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Staphylococcus aureus '.

9 di 40 
"Quale fra i seguenti microrganismi non e' comunemente responsabile di meningite? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Cryptococcus neoformans

B) Brucella melitensis

C) Haemophilus influenzae

D) Neisseria meningitidis

E) Streptococcus pneumoniae

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Brucella melitensis '.

10 di 40 
"Il fenomeno LE e':"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) l'esacerbazione di lupus dopo esposizione a radiazione UV

B) la comparsa di tachicardia ed ipotensione dopo terapia con penicillina in pazienti con lupus

C) la fagocitosi di nuclei cellulari da parte di polimorfonucleati neutrofili

D) un rash eritematoso in regione malare

E) il riscontro di falsa positivita' per i test non treponemici della sifilide

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'la fagocitosi di nuclei cellulari da parte di polimorfonucleati neutrofili'.

11 di 40 
"Tutte le seguenti malattie sono causate da spirochete tranne: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) framboesia

B) sifilide

C) febbre ricorrente

D) malattia del sonno

E) leptospirosi

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' malattia del sonno '.

12 di 40 
"Quale microrganismo provoca uretrite? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Neisseria meningitidis

B) Ureaplasma urealyticum

C) Campylobacter jejuni

D) Bacteroides fragilis

E) Chlamydia psittaci

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Ureaplasma urealyticum '.

13 di 40 
"Uno dei seguenti protozoi NON e' trasmissibile all'uomo per ingestione di acqua contaminata. Quale? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Entamoeba histolytica

B) Toxoplasma gondii

C) Plasmodium falciparum

D) Giardia duodenalis

E) Cryptosporidium parvum

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Plasmodium falciparum '.

14 di 40 
"Quale fra i seguenti batteri patogeni puo' essere isolato dal paziente mediante coprocoltura? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Neisseria gonorrhoeae

B) Neisseria meningitidis

C) Shigella sonnei

D) Corynebacterium diphtheriae

E) Streptococcus pneumoniae

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Shigella sonnei '.

15 di 40 
"Quale delle seguenti infezioni gravidiche non e' possibile causa di ipoacusia congenita "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) salmonellosi

B) sifilide

C) toxoplasmosi

D) rosolia

E) da cytomegalovirus

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' salmonellosi '.

16 di 40 
" Quale tra le seguenti eziologie di meningite richiede l'istituzione di una chemioprofilassi tra i contatti stretti del caso indice ? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Neisseria meningitidis

B) Escherichia coli

C) Streptococcus pneumoniae

D) Listeria monocytogenes

E) Mycobacterium tuberculosis

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Neisseria meningitidis '.

17 di 40 
" Una polmonite atipica in soggetti che vivono a contatto con uccelli puo' essere dovuta a : "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Klebsiella pneumoniae

B) Chlamydia pneumoniae

C) Mycoplasma hominis

D) Chlamydia psittaci

E) Legionella pneumophila

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Chlamydia psittaci '.

18 di 40 
"Il "sifiloma" e' espressione di:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Nessuna di queste elencate

B) Sifilide latente

C) Sifilide secondaria

D) Sifilide primaria

E) Sifilide terziaria

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Sifilide primaria'.

19 di 40 
"Quale e' il serbatoio naturale del toxoplasma?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) bambini in eta' scolare

B) pesce contaminato

C) sangue

D) gatto

E) escrementi d'uccelli

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la D
    Il Toxoplasma gondii è un parassita intracellulare obbligato il cui serbatoio naturale è il gatto.
    Solo nel gatto avviene infatti la riproduzione sessuata del parassita con conseguente formazione delle ovocisti emesse con le feci; esse possono essere ingerite da un altro animale o dall'uomo, i quali sono da considerarsi, quindi, i suoi ospiti intermedi.
    Una fonte ben più frequente di diffusione della parassitosi nel mondo è la carne cruda, poco cotta o congelata in modo inadeguato, insaccati e verdure non lavate (risposta B errata).
    Al contrario, i bambini in età scolare, il sangue o gli escrementi di uccelli non sono serbatoi naturali del toxoplasma.


20 di 40 
" In quale animale si producono le oocisti di Toxoplasma gondii? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) suini

B) cane

C) gatto

D) bovini

E) uomo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' gatto '.

21 di 40 
"Uretrite non gonococcica e' causata piu' frequentemente da: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Mycoplasma pneumoniae

B) Candida albicans

C) Chlamydia trachomatis

D) Trichomonas vaginalis

E) Herpes simplex virus

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Chlamydia trachomatis '.

22 di 40 
" La sierodiagnosi di Widal e' positiva a un titolo >1:100 in caso di : "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) melitense

B) rickettsiosi

C) sifilide

D) echinococcosi

E) ileotifo

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' ileotifo '.

23 di 40 
"Tumefazione linfoghiandolare capace di interessare diverse stazioni si rileva in una di queste condizioni:"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) sifilide primaria (sifiloma)

B) tubercolosi

C) linfogranuloma venereo

D) m. da graffio di gatto

E) tularemia

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la E
    La tularemia è una malattia febbrile causata dai batteri Gram- Francisella tularensis: tale batterio penetra nel microrganismo tramite l’ingestione di cibo o acqua contaminati, il morso di un vettore artropode infetto (zecche, tafani, pulci), l’inalazione o il contatto diretto con tessuti o materiale infetti; la tularemia non si diffonde tramite il contatto interumano.
    L'esordio della tularemia è improvviso, verificandosi 1-10 die dopo l'esposizione (di solito 2-4 giorni), con cefalea, brividi, nausea, vomito, febbre da 39,5 a 40° C e stato di grave prostrazione. Compaiono anche astenia marcata, brividi ricorrenti e sudorazione profusa.
    Entro 24-48 h, compare una papula infiammata nella sede di esposizione (dito, braccio, occhio o palato) che poi evolve rapidamente in pustola e ulcera.
    I linfonodi regionali si rigonfiano e possono presentare suppurazione e secrezione abbondante; la tumefazione linfoghiandolare è capace di interessare diverse stazioni.

24 di 40 
" Quale di queste alterazioni ossee e' piu' frequente nella sifilide congenita "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) porosi alternata a zone di iperdensita' ossea

B) lesioni distrofiche periostee

C) lesioni lacunari nella corticale in sede diafiso-metafisaria

D) lesioni distrofiche a tipo osteite

E) lesioni distrofiche metafisarie

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' lesioni distrofiche periostee '.

25 di 40 
"La profilassi con Rifampicina nei contatti stretti di un paziente affetto da meningite va eseguita in caso di: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Meningite da Neisseria Meningitidis

B) Meningite Tubercolare

C) Meningite da Streptococcus pneumoniae

D) Meningite da E.Coli

E) Meningite da Listeria monocitogenes

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Meningite da Neisseria Meningitidis '.

26 di 40 
"Tutte le seguenti affermazioni riguardanti il complesso TORCH sono corrette, tranne: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) II grado di ritardo di crescita intrauterina nella rosolia congenita correla bene con il futuro sviluppo neurologico

B) La toxoplasmosi nella gravida puo' essere acquisita mangiando cibi malcotti

C) La sifilide congenita e' di frequente sospettata in base all'aspetto delle ossa lunghe ai raggi X

D) Rappresenta forme di corioamnionite transplacentare

E) La prognosi dell'infezione congenita da cytomegalovirus e' buona

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' La prognosi dell'infezione congenita da cytomegalovirus e' buona '.

27 di 40 
"In quali sedi aterosclorosi e sifilide aortica hanno la massima espressivita':"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) l'aortite luetica nel tratto sopradiaframmatico, l'aterosclerosi in quello sottodiaframmatico

B) entrambe nel tratto sopradiaframmatico

C) non vi e' predilezione per alcun tratto

D) l'aortite luetica nel tratto sottodiaframmatico, l'aterosclerosi in quello sopradiaframmatico

E) entrambe nel tratto sottodiaframmatico 

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'l'aortite luetica nel tratto sopradiaframmatico, l'aterosclerosi in quello sottodiaframmatico'.

28 di 40 
"Di quale malattia cutanea e' tipica la caduta del terzo esterno del sopracciglio? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Psoriasi

B) Vitiligine

C) Lichen planus

D) Sifilide secondaria

E) Dermatite atopica

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Sifilide secondaria '.

29 di 40 
"Come si puo' contrarre la sifilide?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Rapporti sessuali

B) Via ematica

C) Contatto interumano

D) Via transplacentare

E) Tutte le risposte sono corrette

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte sono corrette'.

30 di 40 
"Qual'e' l'agente eziologico della moniliasi? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Neisseria gonorrhoeae

B) Streptococcus pyogenes

C) Staphylococcus aureus

D) Candida albicans

E) Bacillo di Hansen

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Candida albicans '.

31 di 40 
"Qual'e' il periodo medio di incubazione della sifilide primaria? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) 2-5 giorni

B) 7-10 mesi

C) 2-5 mesi

D) 2-3 settimane

E) 12-36 ore

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' 2-3 settimane '.

32 di 40 
"In quale malattia cutanea il condiloma piano e' presente? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Sifilide secondaria

B) Mollusco contagioso

C) Infezione da Herpes simplex virus

D) Pemfigo vegetante

E) Infezione da Human papilloma virus

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Sifilide secondaria '.

33 di 40 
"Un paziente di 24 anni presenta alla superficie volare dei polsi piccole papule poligonali, di colorito rosso-lilla, pruriginose. Qual è il sospetto diagnostico?"

Thumb

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Dermatite atopica

B) Dermatite da contatto cronica

C) Scabbia

D) Sifilide secondaria

E) Lichen planus

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta è la E.
    In base ai reperti clinico-anamnestici e all’immagine, il paziente del caso clinico presenta verosimilmente lichen planus, una malattia papulo-squamosa, che può coinvolgere la pelle (lichen planus cutaneo), la cavità orale (lichen planus orale), i genitali (lichen planus penieno o vulvare), il cuoio capelluto (lichen planopilaris), le unghie o l'esofago. Generalmente le sedi più colpite sono le estremità, in particolare le caviglie e la superficie volare dei polsi, anche se potrebbe coinvolgere il tronco o presentarsi in forma generalizzata. La classica presentazione è un'eruzione papulosquamosa caratterizzata dallo sviluppo di papule violacee appiattite sulla pelle. Le manifestazioni cliniche sono descritte con le quattro "P":
    - le lesioni sono delle Papule o delle Placche;
    - danno Prurito;
    - sono di color Porpora (leggera tonalità violacea);
    - sono lesioni Poligonali;
    Le singole papule hanno di solito un diametro di pochi millimetri, ma possono formare delle placche più grandi e, con un attento esame, sulla superficie delle papule o delle placche possono essere visibili sottili linee biancastre descritte con il termine di "strie di Wickham". Il trattamento generalmente richiede corticosteroidi topici o intra-lesionali. Nei casi gravi può essere necessario ricorrere alla fototerapia o corticosteroidi sistemici, retinoidi o immunosoppressori. Tale paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’immagine, non presenta dermatite atopica, dermatite da contatto cronica, scabbia, sifilide secondaria (risposte A, B, C e D errate).

34 di 40 
"Qual'e' l'agente eziologico della sifilide? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Treponema carateum

B) Treponema genitalis

C) Treponema microdentium

D) Treponema pertenue

E) Treponema pallidum

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Treponema pallidum '.

35 di 40 
"Quale delle seguenti infezioni congenite e' associata a significativa teratogenesi nel SNC? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Virus varicella-zoster

B) Toxoplasma

C) Rosolia

D) CMV

E) Virus herpes simplex

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' CMV '.

36 di 40 
"Quali delle seguenti infezioni gravidiche non e' una possibile causa di ipoacusia congenita? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) salmonellosi

B) toxoplasmosi

C) rosolia

D) sifilide

E) citomegalovirus

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' salmonellosi '.

37 di 40 
"Qual e' l'agente eziologico del m. di Weil, o spirochetosi ittero-emorragica? "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) La moraxella

B) La bartonella

C) La leptospira

D) Il treponema

E) La rickettsia

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' La leptospira '.

38 di 40 
"L'agente eziologico piu' frequentemente responsabile di vulvovaginite nella donna anziana diabetica e': "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) Staphylococcus epidermidis

B) Lactobacillus

C) Neisseria gonorreae

D) Candida albicans

E) Trichomonas vaginalis

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' Candida albicans '.

39 di 40 
"Sono cause infettive di demenza tutte le seguenti, eccetto: "

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) infezione da HIV

B) morbo di Lyme

C) infezione da pseudomonas aeruginosa

D) infezione da prioni

E) neurosifilide

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la ' infezione da pseudomonas aeruginosa '.

40 di 40 
"Quale e' la causa piu' frequente di idrocefalo comunicante?"

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

A) metastasi tumorale

B) una sequela di meningite tubercolare

C) glioblastoma multiforme

D) encefalite da toxoplasma

E) atresia dell'acquedotto di Silvio

Non Rispondo

  • Mostra la Risposta!

    La risposta corretta e' la B
    L’idrocefalo comunicante, meglio noto come idrocefalo non ostruttivo o idrocefalo normoteso, è una condizione in cui si assiste ad accumulo di liquido cefalorachidiano all’interno dei ventricoli cerebrali in caso di assorbimento inadeguato del liquido cerebrospinale: tale forma di idrocefalo rappresenta il tipo più comune e si verifica quando si bloccano uno o più passaggi che collegano i ventricoli che impediscino il passaggio di liquor per i suoi siti di drenaggio nello spazio subaracnoideo. Spesso questa situazione si verifica in seguito a chiusura delle piccole cisterne concomitanti ai più grandi ventricoli e questo succede soprattutto in seguito a infezioni delle meningi (quindi anche la meningite tubercolare), emorragie e malformazioni.
    Al contrario, le metastasi cerebrali danno altre manifestazioni focali soprattutto in base a dove si insediano (risposta A errata). All’opposto, il glioblastoma multiforme da manifestazioni tipicamente neurologiche come convulsioni, allucinazioni ecc (risposta C errata). Contrariamente, l’infezione da toxoplasma da come sintomi cerebrali confusione, incapacità di coordinazione e convulsioni (risposta D errata). Invece, l’atresia dell’acquedotto di Silvio causa idrocefalo iperteso (risposta E errata).
    Aggiornato al 02/04/21

background