Simulazione FB NEW Casi 361-365 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Paziente di 40 anni, asintomatico per angor e dispnea, esegue visita cardiologica per riscontro di pressione arteriosa sistemica persistentemente elevata (valori medi 145/100 mmHg). In tale occasione esegue ECG, che cosa si evidenzia?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la E.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta BBdx completo, come dimostra l’aspetto rSR1 nelle precordiali sx e il QRS slargato. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 120 bpm. PR nei limiti. BBdx completo (QRS 120 ms). Anomalie aspecifiche del recupero. 1 extrasistole sopraventricolare condotta con aberranza.”

Rif. ECGFai211

2 di 5 Domande

Paziente di 88 anni con anamnesi positiva di scompenso cardiaco e BPCO in visita per normale screening cardiologico. Qual e' la diagnosi piu' probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Fibrillazione atriale, come si evidenzia dagli RR irregolare e la presenza di vermicolazioni dell’attività atriale senza una vera e propria onda P. Infatti, il referto mostra: “Aritmia caotica da fibrillazione atriale a FC media di 100 bpm. Emiblocco anteriore sx. BBdx completo (QRS 120 ms). Scarsa progressione della R. Onde T negative in V1-3.”

Rif. ECGFai212

3 di 5 Domande

Paziente di 33 anni con riferita facile affaticabilita'. Effettua ECG, che evidenzia?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Ritmo atriale basso, infatti la P è negativa nelle derivazioni inferiori (II, III e AVF) ed allo stesso tempo vi è la P che segue immediatamente la T che non è condotta, e poi una seconda a cui segue immediatamente un QRS. La retroconduzione è meno probabile poiché dovrebbe avere la morfologia negativa solo dopo il QRS e non essere anche presente in quello prima del QRS. Infatti, il referto mostra: “Ritmo atriale basso a FC media di 50 bpm. Blocco AV II grado Mobitz 2 (conduzione 2:1). Segni di ripolarizzazione precoce in infero-laterali.”

Rif. ECGFai213

4 di 5 Domande

Ragazzo di 25 anni con dolore toracico da 2 h. In anamnesi recente episodio febbrile. Agli esami ematochimici si segnala aumento dei biomarker di necrosi. Quali tra i seguenti reperti e' il piu' probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Tachicardia giunzionale, in quanto vi sono complessi con QRS stretto a FC compresa tra 50-100 bpm fissa, con onde P che precedono e susseguono i QRS senza un ordine rispetto ai QRS (dal nodo viene quindi condotto uno stimolo indipendentemente dall’atrio). Ad avvalorare tale diagnosi è anche la presenza di miocardite che ne è una causa. Infatti, il referto mostra: “Tachicardia giunzionale a FC di 70 bpm. Anomalie diffuse del recupero, simil-ischemiche.”

Rif. ECGFai214

5 di 5 Domande

Donna di 70 anni con dolore toracico irradiato al braccio sx. Si reca al PS. Si esegue valutazione dei parametri con evidenza di: PA 170/100 mmHg, SpO2 96%, FC 100 bpm, oltre che ECG. Qual e' la diagnosi, considerando che era gia' presente Brugada tipo 3 ad un precedente ECG e gia' era studiato con test alla flecainide in assenza di inducibilita' di aritmie e di pattern 1?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta probabile NSTEMI, per cui è fondamentale la valutazione enzimatica. Infatti non ci sono che varie anomalie del recupero e non ci sono le caratteristiche per lo STEMI, ma probabile IMA per la sintomatologia tipica e le comorbidità (vedi ipertensione arteriosa sistemica) Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC media di 90 bpm. Normale conduzione AV ed IV. Pattern Brugada tipo 3. Anomalie aspecifiche del recupero.”

Rif. ECGFai215

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito