Simulazione FB NEW Casi 386-390 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Quale tra queste e' la risposta corretta per quanto riguarda questo tracciato?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Il paziente, in base all’elettrocardiogramma, presenta   FC 55 bpm e Qtc 400 ms. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 5 bpm. Anomalie dell’atriogramma come da ingrossamento atriale dx. BAV I grado (220 ms). Deviazione assiale dx con segni di prevalenza omolaterale. Lieve ritardo sx. Anomalie diffuse  del recupero. Qtc 400 ms in II”.
Rif. ECGFai236

2 di 5 Domande

Uomo di 85 anni. Si presenta al PS con forte dispnea da 1 h. Qual e' la patologia di base, osservando l’ECG sovrastante?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta STEMI anteriore da occlusione dell’IVA prossimalmente, non a caso abbiamo il sopraslivellamento in anteriori ed in I e AVL (questi segni di interessamento molto prossimale), essendo l’occlusione molto prossimale prima del diagonale e del settale. Il vettore sarĂ  diretto verso l’alto, con sottoslivellamento in derivazioni inferiori. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 100 bpm. Normale conduzione AV. Sopraslivellamento del tratto ST-T in derivazioni anteriori (V2-4) e in Ie AVL con sottoslivellamento speculare in inferiori. Onda q in I, AVL, V2.  Anomalie secondarie del recupero”.
Rif. ECGFai237

3 di 5 Domande

Paziente in shock cardiogeno, frazione d’eiezione 30%, instabile emodinamicamente, ritrovato a casa senza sensi. Qual e' la causa piu' probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta infarto STEMI da occlusione del  tronco comune, in quanto si evidenzia sopraslivellamento del tratto ST  con associata inversione dell’onda T simmetrica nelle precordiali. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC media di 70 bpm. BBsx incompleto (QRS 80 ms). Sopraslivellamento del tratto ST in AVR.  Anomalie diffuse del recupero in precordiali.”
Rif. ECGFai238

4 di 5 Domande

Uomo di 40 anni , reduce da un incidente frontale tra la sua motocicletta ed un’auto, con frattura multipla costale. Per emoglobina di 6 g/dl esegue infusione di liquidi e trasfusione con emazie concentrate. Contemporaneamente si evidenzia un aumento abnorme delle troponine, pertanto viene eseguito questo ECG. Quale alterazione e' possibilmente presente?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la E.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, probabilmente presenta  ipocalcemia tra le opzioni elencate, in quanto si associa al QT lungo presente ed alla storia di trasfusione massiva (da ricordare citrato di sodio che serve a non far coagulare il sangue è un chelante del calcio). L’aumento di troponine così come le alterazioni di conduzione sono dovute ad una probabile contusione cardiaca, in quanto il quadro è compatibile con le fratture costali. Infatti, il referto mostra: “Tachicardia giunzionale a FC 120 bpm, a conduzione a BBdx. Emiblocco anteriore sx.  Anomalie secondarie del recupero. QTc 510 ms in V5”
Rif. ECGFai239

5 di 5 Domande

Donna di 43 anni che da 2 settimane riferisce dolore retrosternale, non correlato al grado di sforzo. Quale delle seguenti affermazioni e' la piu' probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, probabilmente può essere stata colpita da embolia polmonare, in quanto ci sono T invertite nelle precordiali dx, segni di ritardo dx ed aspetto S1Q3T3. Inoltre è più probabile rispetto all’IMA, anche per l’età della paziente. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 80 bpm. Normale conduzione AV. Emiblocco anteriore sx. Lieve ritardo dx. Complesso S1Q3T3. Onde T invertite in V1-4.”
Rif. ECGFai240

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito