Simulazione FB NEW Casi 156-160 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

In base al seguente tracciato quale delle seguenti considerazioni e' meno probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La riposta corretta è la E
Il paziente, in base all’elettrocardiogramma, presenta stenosi della coronaria dx. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a Fc 65 bpm. Normale conduzione AV. Diffuso sottoslivellamento del tratto ST-T con T iperacute, soprattutto in V2-3 (onde di De Winter). Lieve aumento di ST-T in AVR. Qtc 384 ms in II”.
Rif. ECGFai047

2 di 5 Domande

Nella seguente tachicardia ventricolare quale puo' essere il possibile focolaio di origine aritmico?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La riposta corretta è la C
Il paziente, in base all’elettrocardiogramma, presenta tachicardia ventricolare, originante dal tratto di efflusso dx, essendo l’asse diretto a sx e in basso, quindi originante dal tratto opposto. Infatti  il referto mostra: “Tachicardia ventricolare a blocco di branca sinistro. Fc media 200 bpm”.
Rif. ECGFai048

3 di 5 Domande

Paziente di 18 anni, asintomatico, maratoneta da anni, col seguente ECG alla visita medico sportiva. Qual e' lo step successivo?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La riposta corretta è la A
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e  all’elettrocardiogramma, non necessita di ulteriori accertamenti. Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a Fc 60 bpm. Normale conduzione AV. Segni di ipertrofia ventricolare sx. Segni di ripolarizzazione precoce in V3-6".
Rif. ECGFai049

4 di 5 Domande

Qual e' la frequenza della seguente tachicardia ventricolare?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La riposta corretta è la C
Il paziente, in base all’elettrocardiogramma, presenta tachicardia ventricolare a FC 120 bpm. Infatti il referto mostra: “Tachicardia ventricolare (dissociazione AV presente), a conduzione a blocco di branca dx, a Fc di 120 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero”.
Rif. ECGFai050

5 di 5 Domande

Quale referto e' maggiormente compatibile col seguente ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La riposta corretta è la C
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Ritmo atriale basso a FC 80 bpm, come dimostra l’onda P che si allontana dalle derivazioni inferiori. Infatto il referto mostra: “Ritmo atriale basso a Fc 80 bpm. Normale conduzione AV (PR ai limiti bassi 120 ms) ed IV. Anomalie aspecifiche del recupero”.
Rif. ECGFai051

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito