Simulazione FB NEW Casi 246-250 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Paziente di 50 anni, impiantato 10 anni fa. Con quale modalita' ed a quale frequenza e' impostato il suo pacemaker?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, presenta pacemaker in modalitĂ  VVI a FC 55 bpm. Infatti il referto mostra: â€śRitmo da Pacemaker in modalitĂ  VVI a FC media di 55 bpm. Anomalie secondarie del recupero”
Rif. ECGFai116

2 di 5 Domande

In questo paziente con device elettrostimolante, qual e' il piu' probabile ritmo sottostante tra quelli indicati?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, presenta Flutter atriale. Infatti il referto mostra: â€śFlutter atriale a stimolazione ventricolare elettroindotta (modalitĂ  VVI) a FC media di 60 bpm. Anomalie secondarie del recupero”
Rif. ECGFai117

3 di 5 Domande

Siete in UTIC e purtroppo i monitor non sono funzionanti. Uno dei pazienti ha perso completamente i sensi. I suoi parametri vitali sono FC 200 bpm, SpO2 88%, PA 70/50 mmHg. Si esegue un ECG che evidenzia tale quadro. Quale delle seguenti affermazioni e' corretta?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, presenta Tachicardia ventricolare polimorfa, la cui causa può essere un QT lungo o alterazione elettrolitica (es. Ipopotassemia, ipomagnesemia, ecc..). Infatti il referto mostra: “Tachicardia ventricolare polimorfa (torsione di punta) a FC media di 300 bpm”
Rif. ECGFai118

4 di 5 Domande

Paziente di 50 anni, di origine caraibica e sportivo (da poco in Italia), con dolore toracico a sforzi moderati. Esegue direttamente ECG senza effettuare visita cardiologica, che vi viene mandato per via telematica. Il paziente ha un’anamnesi muta per patologie cardiovascolari ed e' un forte fumatore. Quale diagnosi e' la meno probabile?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la  A
Per il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’ECG, è meno probabile che presenti Displasia aritmogena del ventricolo dx. Infatti il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 60 bpm. Normale conduzione AV. BBdx completo (QRS 110 ms). Complessi QRS ad ampio voltaggio con onde T invertite e profonde diffuse, soprattutto in V3-6”
Rif. ECGFai119

5 di 5 Domande

Paziente di 74 anni, dispnoico e con angina a sforzi lievi, SpO2 85% PA 90/50 mmHg GCS 12  Fc 50 bpm. La paziente ha anamnesi positiva per pregressi episodi di polmonite da Stafilococco Aureus e  di piu' ricoveri per riacutizzazione BPCO,  presenza di ipertensione arteriosa. Il tracciato evidenzia numerosi reperti. Quali tra questi non e' presente?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la E.
Il paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e alla base dell’ECG, non  presenta STEMI anteriore + BAV III gradoInfatti il referto mostra: â€śRitmo sinusale a Fc 75 bpm. Fase di blocco seno-atriale   di II grado Mobitz 2. Sopraslivellamento del tratto ST-T in V2-V5. QS in V1-2. Singolo BESV. Anomalie secondarie del recupero”
Rif. ECGFai120

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito