Simulazione FB NEW Casi 291-295 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Paziente di 67 anni, con storia insufficienza tricuspidale severa, viene da voi in affanno. All’eco: presenza di riduzione della frazione di eiezione. All’ECG si evidenzia?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Flutter a conduzione 2:1, evidente dalle onde P visualizzabili in I e AVL. Infatti, il referto mostra: “Flutter atriale atipico, a conduzione 2:1, a FC media di 150 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero.”
Rif. ECGFai141

2 di 5 Domande

Paziente di 24 anni con palpitazioni. Assente familiarita' per morte improvvisa ed aritmie. Quale diagnosi e' piu' probabile all’ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta tachciardia atriale ectopica in quanto la morfologia delle P non è quella del ritmo sinusale (si evidenziano P positive in AVR, P negative in inferiori). Infatti, il referto mostra: “Tachicardia atriale ectopica a FC media di 120 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero.”
Rif. ECGFai142

3 di 5 Domande

Uomo di 30 anni con palpitazioni e dispnea. Il paziente arriva in PS, ma cade a terra. PA 60/40 mmHg e FC 200 bpm. In base all’ECG quale opzione e' quella giusta?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta tachicardia sopraventricolare instabile emodinamicamente, quindi meritevole di cardioversione elettrica diretta. Infatti, il referto mostra: “tachicardia da via accessoria a FC media di 200 bpm. Anomalie aspecifiche del recupero.”
Rif. ECGFai143

4 di 5 Domande

Paziente di 70 anni, ricoverato nel reparto di gastroenterologia per sanguinamento da rottura di varici esaofagee (trattata il giorno precedente per via endoscopica). Vi richiedono consulenza in quanto il paziente ha anamnesi positiva per ipertensione ed assume ASA per uno stent impiantato 8 mesi fa. Quale dei seguenti approcci e' il più corretto, in base all’ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta probabilmente anemia severa per cui è importante controllare l’Hb e ricercare le possibili cause di perdita, non a caso è presente una forte tachicardia sinusale. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC 150 bpm. Normale conduzione AV ed IV. Anomalie aspecifiche del recupero.”
Rif. ECGFai144

5 di 5 Domande

Paziente svenuto nella sua abitazione con sensazione di nausea prima dell’avvenimento. Si presenta astenico e confuso. PA 160/70 mmHg., SpO2 90%, Fc 40 bpm. Qual e' la diagnosi piu' probabile anche in base all’ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Il paziente, in base ai reperti clinico-anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta BAV III grado, in quanto le P non sono mai correlate ad un singolo QRS, piuttosto P e QRS vanno a FC diverse (da considerare le P fuse col QRS o con l’onda T).   Infatti, il referto mostra: “BAV III grado con dissociazione AV. FC atriale 90 bpm.  Ritmo di scappamento ventricolare a FC 40 bpm, condotto a blocco di branca dx. Anomalie aspecifiche del recupero.”
Rif. ECGFai145

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito