Simulazione FB NEW Casi 341-345 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Un paziente di 49 anni viene al vostro studio per sincopi ed al momento riferisce severa astenia. Qual e' la diagnosi in base all’ECG?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Blocco seno-atriale II grado Mobitz 2 , in quanto un impulso viene bloccato, l'atrio non si attiva e non viene registrata l'onda P (e quindi l'intero battito che ne consegue), il battito successivo che verrà condotto è registrato quindi dopo un tempo pari a circa il doppio del ciclo normale. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC di 80 bpm. Fasi di blocco seno-atriale II grado Mobitz 2. Anomalie aspecifiche del recupero.”

Rif. ECGFai191

2 di 5 Domande

Bambino di 5 anni con episodi di  palpitazioni e affanno. Si rinvia quindi dal cardiologo pediatria che esegue ECG. Quale delle seguenti affermazioni e' vera?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la D.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta Presenza di pre-eccitazione da via accessoria postero-settale sx , in quanto non è al momento presente tachicardia, ma è presenta sia il PR breve sia l’onda delta, in questo caso positiva in precordiali con massima positivitĂ  nelle settali, mentre per quanto riguarda le periferiche c’è positivitĂ  in laterali, e negativitĂ  in inferiori (meno negativa a sx che a dx, in II piuttosto che in III). Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC di 70 bpm.  PR corto (100 ms). BBdx completo (rR1 con QRS 120 ms, evidente in V1-2). Onda delta negativa in inferiori, e positiva in laterali e precordiali (soprattutto settali), come da via accessoria postero-settale sx. Anomalie secondarie del recupero.”
Rif. ECGFai192

3 di 5 Domande

Paziente di 70 anni, rianimata con successo dopo arresto cardiaco domiciliare e posta ancora poco collaborante nella coperta di raffreddamento. Si effettua ECG che evidenzia?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta segni di ipotermia, in quanto presentano l’onda terminale dopo il QRS, detta anche onda di Osborne. Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC di 60 bpm. Normale conduzione AV. QRS 110 ms con presenza di onda di Osborne terminale.  Anomalie diffuse del recupero (lieve sottoslivellamento del tratto ST-T in infero-laterali con onde q e T negative in inferiori).”

Rif. ECGFai193

4 di 5 Domande

Paziente 45 anni astenica, polso irregolare e da giorni episodi di offuscamento visivo, nausea e vertigini. Viene eseguito tracciato, che evidenzia?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la E.
Il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, presenta BAV III grado, in quanto c’è dissociazione completa tra atrio e ventricolo, quest’ultimo ad una FC così bassa da alternarsi ad un ritmo di scappamento giunzionale. Si evidenziano numerose P attivate indipendentemente dal QRS, talora incluse nei QRS, talora incise in essi o nelle onde T. Infatti, il referto mostra: “BAV III grado. Frequenza  atriale 120 bpm. Frequenza ventricolare a 20 bpm. Ritmo di scappamento giunzionale a FC 20 bpm.   Anomalie secondarie del recupero.”

Rif. ECGFai194

5 di 5 Domande

Paziente di 60 anni, ricoverato presso il reparto Covid.  Anamnesi positiva per ipertensione arteriosa sistemica, pregressa angioplastica su ramo diagonale (in elettivo), BPCO. Pa 130/60 mmHg, SpO2 90%, temperatura 39 C°, FC 100 bpm. Riferisce tosse e dispnea. Qual e' il trattamento migliore per la situazione evidenziata?

product image

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
Per il paziente, in base ai reperti clinico anamnestici e all’elettrocardiogramma, nessuna terapia cardiologica è al momento consigliata, in quanto c’è soltanto tachicardia sinusale per febbre (evidenti anche artefatti per brividi febbrili). Infatti, il referto mostra: “Ritmo sinusale a FC di 100 bpm. Normale conduzione AV ed IV. Anomalie aspecifiche del recupero.”

Rif. ECGFai195

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito