Simulazione FB NEW Casi 071-075 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 5 Domande

Un ragazzo di 27 anni, affetto da malattia di Crohn, giunge in PS riferendo dolore epigastrico ed un episodio di vomito. Anamnesi farmacologica: terapia con Azatioprina da circa 4 settimane. All'esame obiettivo la PA è 115/82 mmHg, polso 95/min e regolare. L’addome è piano, trattabile, dolente e spiccatamente dolorabile in epigastrio con peristalsi vivace. Non vi è nulla da segnalare, invece, a carico di cuore e torace. Le indagini di laboratorio mostrano un aumento dell'Amilasi (1200). In base alla clinica e agli esami di laboratorio viene posta diagnosi di pancreatite acuta. Quale delle seguenti condizioni si associa ad un aumentato rischio di pancreatite?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la D.
La condizione che si associa ad un aumentato rischio di pancreatite acuta è l’omozigosi per l’aplotipo HLA DQA1*02: 01-HLA-DRB1*07: 01. In particolare, secondo numerosi studi, anche l’uso di Azatioprina espone ad un aumentato rischio di pancreatite acuta.

Rif. oldcase1150051

2 di 5 Domande

Una donna di 29 anni, affetta da diabete di tipo 1, giunge in PS lamentando i sintomi tipici di un'infezione delle vie urinarie. Riferisce nelle ultime 48 ore la presenza di malessere, dolore lombare destro, doloenzia sovrapubica e febbre. All’esame obiettivo la PA è di 122/82 mmHg, polso 95/min e regolare, TC di 38,5°C. Gli esami ematochimici mostrano glicemia elevata (38 mmol/l). L’esame delle urine evidenzia chetoni ++. Quale dei seguenti è probabilmente il più elevato nel sangue della paziente?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la D.
L’enzima probabilmente più elevato nel sangue della paziente è il beta-idrossiburritato. Infatti, il beta- idrossibutirrato costituisce il 75% dei chetoni circolanti nella DKA. Tuttavia, i suoi livelli possono essere spesso sottovalutati con l’utilizzo delle strisce reattive di Ketostix in quanto queste ultime sono impregnate di nitroprussiato di sodio che reagisce soprattutto con acetoacetato e acetone.
Rif. oldcase1150052

3 di 5 Domande

Una donna di 37 anni giunge in PS per riferita tireotossicosi. Anamnesi patologica remota: nulla di rilevante. Anamnesi familiare: familiarità per malattie tiroidee. All'esame obiettivo la PA è di 128/82 mmHg, polso 90/min e regolare, BMI 22. Presenta un fine tremore, gozzo e proptosi dell'occhio. Il restante EO è nella norma. Quale delle seguenti ha un impatto negativo sull'esito della malattia oculare?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il fumo di sigaretta ha un impatto negativo sull'esito della malattia oculare. In particolare, da recenti e numerosi studi è emerso come il fumo di sigaretta aumenti di circa 7 volte il rischio di coinvolgimento oculare in corso di malattia tiroidea e riduca l'efficacia delle terapie, inclusi corticosteroidi e radioiodio.


Rif. oldcase1150053

4 di 5 Domande

Un uomo di 49 anni giunge in PS lamentando la comparsa negli ultimi giorni di nausea, vomito e sonnolenza. Anamnesi patologica remota: storia di disturbo bipolare in trattamento con Litio e abuso alcolico (riferito consumo di circa 6 litri di sidro forte/die). I suoi amici riferiscono di più confuso e da circa una settimana con una condotta comportamentale irregolare. All'esame obiettivo la PA è di 100/70 mmHg, polso 82/min e regolare e non vi è nulla da segnalare a carico di torace, cuore e addome. È evidente atassia, la presenza di tremori grossolani ed irregolari e di mioclonie. Quale delle seguenti è la diagnosi più probabile?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
In un paziente con nausea, sonnolenza, atassia, tremori, mioclonie, stato confusionale, condotta comportamentale irregolare e con anamnesi di disturbo bipolare in terapia farmacologica, la diagnosi più probabile è tossicità da Litio. In particolare, è probabile che l’assunzione irregolare dei farmaci e la potenziale disidratazione, aggravata dal vomito, abbia esacerbato l’instaurarsi di tale condizione clinica. Sarebbe utile, pertanto, effettuare esami ematochimici in urgenza e valutare la concentrazione sierica di Litio. Infine, qualora in un paziente sintomatico la concentrazione di Litio sia >2,5 mmol/l è raccomandato procedere con la dialisi.
 

Rif. oldcase1150054

5 di 5 Domande

Una donna di 31 anni giunge in PS lamentando dispnea ingravescente e respiro sibilante. Nelle ultime 48h riferisce la comparsa di tosse produttiva e ridotta tolleranza all'esercizio fisico. In anamnesi patologica remota si segnalano 3 ricoveri nel reparto di terapia intensiva a causa di esacerbazioni asmatiche. All’accettazione in PS la PA è di 105/80 mmHg, polso 100/min e regolare e frequenza respiratoria 32/min. All'auscultazione scarsa penetrazione d’aria bilateralmente con respiro sibilante. La saturazione di O2 è del 92% aa. Viene effettuato un aerosol e la paziente viene rivalutata dopo circa 30 minuti: la sua frequenza respiratoria è ancora elevata e la SaO2 è diminuita nonostante supplementazione di O2. Durante l’ultima osservazione clinica la SaO2 era del 60%. Gli esami ematochimici mostrano: pH 7.3, pO2 7,8 kPa, pCO2 6,1 kPa, PEFR 125 l/min (previsto al 25%). Quale delle seguenti è l’azione terapeutica più appropriata?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la A.
L’azione terapeutica più appropriata consiste nell’intubazione e nella ventilazione della paziente. In particolare, in presenza di crisi una asmatica con pO2 <8,0 kPa, pCO2 >6,0 kPa e PEFR <33% di quella prevista, nonostante la somministrazione di Salbutamolo, si parla di asma potenzialmente letale, la quale aumenta il rischio imminente di arresto respiratorio o aritmia significativa.

Rif. oldcase1150055

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 5 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito