Simulazioni MG 004 Domanda 037-039 – Test Ammissione

Simulazione

Cliccando in alto a destra sul pulsante "+" e' possibile "Consegnare", "Salvare e Interrompere", "Salvare e Continuare" il compito.

1 di 3 Domande

Nella semeiologia tradizionale dell’addome in che cosa consiste il segno di Murphy?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo















La risposta corretta è la B
Un segno di Murphy positivo si caratterizza per l’evocazione di dolore alla pressione sul punto colecistico in ipocondrio destro, localizzato all’altezza dell’estremità anteriore della 10° costa a destra, durante l’inspirazione profonda.

Rif. mbnppp46

2 di 3 Domande

Qual e' la forma piu' comune di cefalea tra quelle elencate?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la C.
La cefalea tensiva provoca un dolore lieve generalizzato, senza l'inabilità funzionale, la nausea o la fotofobia che sono associate all'emicrania. Essa è in assoluto la forma più frequente tra tutte le cefalee (2/3 dei casi ambulatoriali). Dal punto di vista clinico, il dolore è generalmente lieve o moderato. Tale cefalea si presenta nella regione occipitale o frontale bilateralmente e si diffonde a tutto il capo. Non è accompagnata da nausea e vomito (a differenza dell’emicrania) e non è aggravata dall’attività fisica, dai suoni, dagli odori o dalla luce.

Rif. 4nd8uo0c

3 di 3 Domande

Quale tra i seguenti trattamenti antibiotici viene considerato di prima scelta per il trattamento di una infezione da clostridium difficile?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo














La risposta corretta è la B.
Il Clostridium Difficile è un batterio Gram+ anaerobio, responsabile della colite pseudomembranosa. Risulta virulento in quanto possiede due tossine:
- tossina A, un'enterotossina, che si lega alle cellule della mucosa e causa un'ipersecrezione di liquido, determinando una diarrea acquosa;
- tossina B, una citotossina, che causa gravi danni alla mucosa.
Tale batterio fa parte normalmente del microbiota umano; tuttavia, quando si utilizzano antibiotici per lungo tempo, questi possono distruggere anche quei batteri che lo tengono “sotto controllo”. Quando il C. difficile diviene dominante, si possono avere crampi addominali e colite pseudomembranosa, diarrea (talora ematica), raramente la sepsi e l'addome acuto. I sintomi che esordiscono alcuni giorni dopo l’inizio della terapia antibiotica, includono diarrea acquosa o scariche di feci non formate, crampi addominali, raramente nausea e vomito. Per quanto riguarda il trattamento di questa patologia è sufficiente andare ad interrompere la terapia antibiotica; se la sintomatologia è grave, è possibile utilizzare vancomicina o metronidazolo.

Rif. b73071lp

Consegna il Compito!

Consegna il compito!


Tempo Rimasto 3 minuti!

Dottore, non aggiorni questa pagina prima del completamento della correzione.
Clicchi su "Consegna il Compito" per ottenere la correzione del compito.

consegna il compito