Sindrome Wolff-Parkinson-White (WPW) – Test Ammissione

1 di 41 Domande

L'uso dei plasma expanders e' da riservare a pazienti con:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) grave aritmia ventricolare


  • B) alcalosi respiratoria


  • C) ipossia


  • D) diminuita volemia


  • E) ipercapnia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' diminuita volemia '.

2 di 41 Domande

La tachifilassi e' un fenomeno farmacologico che:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) previene la tachicardia


  • B) abolisce la sensibilita' tattile


  • C) accelera i processi di anafilassi


  • D) causa desquamazione nell'area di ripetute iniezioni


  • E) determina diminuzione degli effetti a successive somministrazioni dello stesso farmaco


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' determina diminuzione degli effetti a successive somministrazioni dello stesso farmaco '.

3 di 41 Domande

  • A) insonnia


  • B) iperidrosi


  • C) ipotermia


  • D) irsutismo


  • E) tachicardia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipotermia '.

4 di 41 Domande

Una tachicardia atriale con blocco AV 2:1 si riscontra prevalentemente in una delle seguenti condizioni:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) abuso di analgesici


  • B) ipomagnesiemia


  • C) intossicazione digitalica


  • D) ipocalcemia


  • E) intossicazione da barbiturici


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'intossicazione digitalica'.

5 di 41 Domande

Scenario ST92L: Donna di 40 anni giunge in prima visita presso il Centro Territoriale di Salute Mentale per comparsa da circa otto mesi di insonnia, irritabilità, tensione muscolare, sintomi gastrointestinali (nausea e diarrea), tachicardia e facile affaticabilità. La paziente ha cambiato lavoro da due mesi, divenendo dirigente di una multinazionale e ciò ha comportato un peggioramento della sintomatologia, soprattutto in concomitanza di scadenze aziendali. Riferisce la presenza di questi sintomi anche in periodi di riposo come i fine settimana, nonostante questi siano dedicati alle uscite con amici, con il proprio partner e a interessi come yoga e teatro. La paziente si definisce da sempre una persona apprensiva. Nell'ultimo periodo riferisce di assumere una maggiore quantità di alcolici la sera anche in assenza di occasioni conviviali. Utilizza inoltre occasionalmente alprazolam 0,5 mg prescritto dal medico di base. Qual è la diagnosi più plausibile?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Disturbo d'Ansia Generalizzato


  • B) Episodio depressivo maggiore


  • C) Ciclotimia


  • D) Disturbo di personalità evitante


  • E) Disregolazione del temperamento con disforia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A.
Il disturbo d’ansia generalizzata è una manifestazione clinica in cui l’ansia si manifesta continuativamente, senza motivi specifici e senza strutturarsi in forma fobica. Interessa il 5% della popolazione generale e spesso preclude o si associa a un altro disturbo ansioso o a un DOC.
È caratterizzato da eccessive preoccupazioni con attesa apprensiva non diretta verso una specifica situazione o oggetto o verso una molteplicità di situazioni accomunate da un minimo comun denominatore.
Il sintomo ansioso non ha un contenuto specifico: il paziente è costantemente teso emotivamente e in stato di apprensione. Gli stimoli che generano lo stato di allarme sono molteplici e mutevoli: ogni evento della vita quotidiana può esserne causa. Allo stato di allarme persistente si associa un’iperattivazione neurovegetativa che provoca cefalea, tachicardia, tensione muscolare, dispepsia, irrequietezza, facile affaticabilità.
 
La risposta B non è corretta.
Si definisce episodio depressivo maggiore una condizione clinica in cui l’umore è depresso in modo grave e persistente per un periodo circoscritto di tempo. Il paziente è triste, scoraggiato, avvilito; altro sintomo primario è l’anedonia, ovvero l’incapacità di provare piacere e gioia in qualunque circostanza e di provare interesse per ciò che accade intorno e per le persone amate.
L’abbassamento del tono dell’umore influenza le altre funzioni mentali e anche alcune funzioni somatiche. Si manifestano, infatti, anche variazioni dell’appetito, del peso, astenia, alterazione del ritmo sonno-veglia, calo della libido.
La risposta C non è corretta.
La ciclotimia è un disturbo bipolare caratterizzato da un alternarsi continuo di periodi in cui il paziente soffre di sintomatologia depressiva ed ipomaniacale attenuate per almeno 2 anni con minimi intervalli liberi da sintomi.
La risposta D non è corretta.
Il disturbo di personalità evitante è caratterizzato da pervasivi sentimenti di inadeguatezza e di autosvalutazione che portano il soggetto ad isolarsi socialmente e ad evitare ogni situazione che lo fa sentire “alla prova”.
La risposta E non è corretta.
Il disturbo da disregolazione dell’umore dirompente è un disturbo dell’età infantile adolescenziale, caratterizzato da gravi e ricorrenti scoppi di collera manifestati verbalmente o con comportamenti aggressivi, sproporzionati rispetto alle situazioni che li hanno provocati, intervallati da periodi di persistente irritabilità.

6 di 41 Domande

Tarcisio, un commerciante di pellami di 53 anni, lamenta un improvviso, violento dolore addominale, inizialmente in sede epigastrica, poi diffuso, accompagnato da tachicardia, sudorazione, ipotensione. Dopo circa 30 min, pur persistendo il dolore, questo sembra essere meno intenso ed i parametri emodinamici dimostrano un certo miglioramento. All'EO, rilevate difesa della parete addominale, scomparsa dell'area di ottusita' epatica, viva dolorabilita' all'esplorazione rettale. Il vostro orientamento diagnostico e':

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Appendicite acuta


  • B) Ulcera peptica perforata


  • C) Pancreatite acuta


  • D) Infarto intestinale


  • E) Colecistite acuta


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Ulcera peptica perforata '.

7 di 41 Domande

Un ragazzo di 17 anni viene portato controvoglia dal medico dalla madre, la quale si lamenta che “esce con una compagnia sbagliata”. Crede fortemente che suo figlio usi marijuana ogni giorno dopo scuola e nei weekend con gli amici. Il ragazzo appare irritato dell’appuntamento ma nega l’utilizzo di droghe o alcool. Sua madre vorrebbe che gli venissero spiegati i rischi del fumare marijuana. Quale tra i seguenti effetti fisici è più consistente con l’intossicazione da cannabis?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) diminuita respirazione


  • B) diminuzione dell’appetito


  • C) normale funzione motoria


  • D) aumentata salivazione


  • E) tachicardia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'tachicardia '.

8 di 41 Domande

Quale tra i seguenti effetti collaterali NON rientra tra quelli descritti per il minoxidil ?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) sindrome lupoide


  • B) disturbi gastrointestinali


  • C) ritenzione di acqua e sodio


  • D) tachicardia


  • E) ipetricosi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' sindrome lupoide '.

9 di 41 Domande

La tachicardia parossistica ventricolare:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Si accompagna solitamente a complessi QRS anomali 


  • B) Sta, di solito, ad indicare danno miocardico


  • C) Predispone alla fibrillazione ventricolare


  • D) E', in genere, piu' grave di una tachicardia parossistica atriale


  • E) Tutte le risposte sono esatte


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Tutte le risposte sono esatte'.

10 di 41 Domande

Una donna di 25 anni si presenta dal medico curante per comparsa di dolore al giugulo accompagnato da febbricola e tachicardia. Alla palpazione la tiroide si presenta ingrossata e molto dolente. In base alla presentazione clinica, qual è il sospetto diagnostico più verosimile tra i seguenti?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tiroidite cronica


  • B) Ipotiroidismo sub-clinico


  • C) Gozzo multi-nodulare


  • D) Tiroidite sub-acuta


  • E) Morbo di Basedow


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.
Per la paziente del caso clinico, in base ai reperti clinico-anamnestici e alla palpazione della tiroide, il sospetto diagnostico più verosimile è la tiroidite subacuta (tiroidite granulomatosa o tiroidite di De Quervain), una malattia infiammatoria acuta della tiroide, caratterizzata solitamente da una risoluzione spontanea. La tiroidite sub-acuta ha un’origine virale: i virus più frequentemente coinvolti sono Echovirus, Virus influenzali, Coxsackie A e B, Adenovirus, Epstein Barr, Virus della parotite. Determina solitamente febbre, dolore tiroideo, innalzamento degli indici infiammatori (VES, PCR), leucocitosi con linfocitosi relativa (anche se spesso i globuli bianchi sono normali). Inoltre, il dosaggio degli anticorpi tiroidei e la clinica hanno un caratteristico andamento trifasico:
- I fase di tireotossicosi;
- II fase di ipotiroidismo transitorio;
- III fase di restituito ad integrum.
La diagnosi si basa sulla clinica e sui test funzionali. Fondamentale è la scintigrafia tiroidea, che patognomonicamente mostra assenza di captazione (per distruzione dei follicoli tiroidei).
Al contrario, in base ai reperti clinico-anamnestici e obbiettivi, il paziente non presenta verosimilmente tiroidite cronica, ipotiroidismo sub-clinico, gozzo multi-nodulare e morbo di Basedow (risposte A, B, C, E errate).

​​​​​​​

11 di 41 Domande

La secrezione di cortisolo ha delle variazioni giornaliere (ritmo circadiano): i valori massimi si registrano:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) alle ore 20


  • B) alle ore 8


  • C) alle ore 16


  • D) alle ore 12


  • E) alle ore 24


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' alle ore 8 '.

12 di 41 Domande

Nel cuore polmonare cronico l'insorgenza di scompenso ventricolare destro e' segnalata:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) dalla comparsa di onde V al carotidogramma


  • B) dalla presenza di reflusso epato-giugulare


  • C) tutte le risposte elencate sono corrette


  • D) dall'aumento della pressione venosa


  • E) dalla comparsa di ritmo di galoppo


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'tutte le risposte elencate sono corrette'.

13 di 41 Domande

La sintomatologia della sindrome meningea comprende oltre a febbre, cefalea e vomito:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) afasia


  • B) sudorazioni notturne


  • C) tachicardia


  • D) rigidita' nucale


  • E) secrezione ureterale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' rigidita' nucale '.

14 di 41 Domande

  • A) un'alterazione del ritmo sonno veglia


  • B) un segno elettrocardiografico


  • C) il quadro elettrolencefalografico della sindrome di West


  • D) una particolare forma di movimento


  • E) un disturbo del ritmo vocale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' il quadro elettrolencefalografico della sindrome di West '.

15 di 41 Domande

Spasmi in flssione, ipsaritmia, regressione psicomotoria caratterizzano la:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Sindrome di Lennox 


  • B) Sindrome di West


  • C) Sindrome di Pick


  • D) Sindrome di Cornelia de Lange


  • E) Sindrome di Rud


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Sindrome di West'.

16 di 41 Domande

Nel ciclo cardiaco dell'ecg il periodo vulnerabile in cui puo' cadere un battito prematuro tale da poter scatenare una tachicardia o fibrillazione ventricolare e':

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) il tratto T-P


  • B) il tratto ascendente presso l'apice dell'onda T


  • C) l'onda Q


  • D) il tratto ascendente dell'onda R


  • E) il tratto P-Q


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' il tratto ascendente presso l'apice dell'onda T '.

17 di 41 Domande

Nella sclerosi tuberosa, quale delle seguenti manifestazioni caratterizza il fenotipo epilettico piu' frequente all'esordio della malattia?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) assenze


  • B) spasmi infantili ed ipsaritmia


  • C) crisi generalizzate ed anomalie elettroencefalografiche generalizzate


  • D) crisi parziali ed anomalie elettroencefalografiche focali/multifocali


  • E) nessuna delle risposte riportate


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La Risposta corretta e' la D
La sclerosi tuberosa è una patologia ereditaria a carattere autosomico dominante, con una incidenza di 1/10.000 nati. E’ caratterizzata dalla crescita di lesioni di tipo amartomatoso, cioè lesioni iperplastiche benigne costituite da cellule istologicamente diverse a seconda del tessuto interessato, a livello di cute, sistema nervoso centrale, cuore, polmoni e reni.  Le manifestazioni sono estremamente variabili. Nell’80% dei casi l’esordio avviene durante l’infanzia e uno dei primi segni a comparire è rappresentato dalle crisi epilettiche parziali, causate dalla formazione di tuberi che creano focolai epilettogeni nel SNC, con evidenti anomali focali/multifocali all’elettroencefalogramma. La crescita degli amartomi può causare ostruzione dei ventricoli laterali e idrocefalo. In circa la metà dei bambini è presente ritardo mentale, spesso grave. I miomi cardiaci, sviluppatisi nella maggior parte dei casi durante la vita prenatale, possono causare insufficienza cardiaca nei neonati, mentre la linfangioleiomiomatosi polmonare e gli angiomiolipomi renali danno segno di se generalmente in età adolescenziale o adulta.   La diagnosi può essere fatta mediante l’identificazione delle lesioni con esami di imaging e mediante test genetici. Tutte le altre alterazioni epilettogene riportate come opzioni (assenze, spasmi infantili ed ipsaritmia e crisi generalizzate ed anomalie elettroencefalografiche generalizzate) non sono caratteristiche o comunque si associano raramente alla sclerosi tuberosa come alterazione epilettogena associata (Risposte A, B, C ed E errate).

18 di 41 Domande

Nella sindrome di preeccitazione ventricolare sinistra si rileva:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) accentuazione del I tono


  • B) nessuno di questi reperti


  • C) soffio sistolico aortico da eiezione


  • D) tutti questi reperti


  • E) episodi tachiaritmici


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' tutti questi reperti '.

19 di 41 Domande

Di preminente importanza nell'addome acuto e' il rilievo di:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) tachicardia e dolori addominali diffusi


  • B) parete addominale rigida alla palpazione


  • C) pulsazione aortica addominale ben percepibile


  • D) tachipnea


  • E) parete addominale flaccida alla palpazione


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la B
La parete addominale rigida alla palpazione è di preminente importanza nell’addome acuto. Per addome acuto in semeiotica si intende un’algia addominale di notevole intensità, tale da richiedere o suggerire un trattamento chirurgico; in particolare, tra i segni di notevole gravità sono compresi: dolore molto intenso, rigidità della parete addominale e spasmo riflesso alla palpazione dell’addome, tutti segni di irritazione peritoneale acuta di indicazione chirurgica.
Al contrario, la tachicardia e dolori addominali diffusi, la pulsazione aortica ben percepibile, la tachipnea e la parete flaccida alla palpazione non sono rilievi di preminente importanza in caso di addome acuto, in presenza del quale bisogna escludere come prima cosa segni di peritonite (risposte A, C, D, E errate).

20 di 41 Domande

L'intossicazione acuta da clonidina provoca:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) frequenza del polso e pressione normale


  • B) tachicardia sinusale e ipertensione arteriosa


  • C) tachicardia sinusale e ipotensione arteriosa


  • D) bradicardia sinusale e ipertensione arteriosa


  • E) bradicardia sinusale e ipotensione arteriosa


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' bradicardia sinusale e ipotensione arteriosa '.

21 di 41 Domande

Quale fra i seguenti sintomi e' caratteristico dell'ipotiroidismo?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipertensione arteriosa


  • B) Tachicardia


  • C) Diabete


  • D) Dimagrimento


  • E) Perdita dei capelli


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Perdita dei capelli '.

22 di 41 Domande

Uno solo dei seguenti non e' sintomo prodromico di una crisi ipoglicemica. Quale?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Sudorazione


  • B) Tachicardia


  • C) Cefalea


  • D) Obnubilamento del sensorio


  • E) Poliuria


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Poliuria '.

23 di 41 Domande

Una crisi di grande male epilettico comprende tutti i seguenti segni e sintomi tranne uno. Quale?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Crisi tonico-cloniche ad insorgenza improvvisa


  • B) Disturbi del ritmo cardiaco


  • C) Caduta al suolo


  • D) Completa amnesia delle crisi


  • E) Perdita di coscienza per il tempo della crisi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Disturbi del ritmo cardiaco '.

24 di 41 Domande

Le controindicazioni all'impiego della digitale sono:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Angina pectoris associata ad insufficienza congestizia


  • B) Tachicardia parossistica sopraventricolare in assenza di insufficienza congestizia


  • C) Tachicardia parossistica nodale


  • D) Occlusione coronarica senza insufficienza congestizia


  • E) Fibrillazione atriale associata a insufficienza cardiaca


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Occlusione coronarica senza insufficienza congestizia '.

25 di 41 Domande

La mancata somministrazione profilattica di vitamina K in un neonato puo' associarsi con una delle seguenti condizioni. Quale?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Manifestazioni emorragiche precoci e tardive


  • B) Deficienza di fattore V


  • C) Manifestazioni piu' severe nel neonato maschio che nella femmina


  • D) Maggiore probabilita' di sviluppare manifestazioni emorragiche nel neonato allattato con latte vaccino rispetto agli allattati al seno


  • E) Tachicardia ventricolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Manifestazioni emorragiche precoci e tardive '.

26 di 41 Domande

Il massaggio cardiaco esterno si esegue in caso di:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) extrasistolia polifocale


  • B) flutter atriale


  • C) fibrillazione ventricolare


  • D) fibrillazione atriale


  • E) tachicardia ventricolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' fibrillazione ventricolare '.

27 di 41 Domande

  • A) La capacita'  di leggere correttamente quando siano esclusi difetti di vista o di udito o di sviluppo psichico


  • B) Un disturbo della capacita' di effettuare un gesto finalizzato


  • C) E' causata dalla paralisi del nervo radiale


  • D) Un disturbo del ritmo fonoarticolatorio


  • E) La capacita' di effettuare un atto finalizzato, significativo ed utile o gesto


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'La capacita' di effettuare un atto finalizzato, significativo ed utile o gesto'.

28 di 41 Domande

SONO INDICAZIONI ALL'ESERCIZIO FISICO NEL PAZIENTE AFFETTO DA INSUFFICIENZA RESPIRATORIA:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipercapnia grave


  • B) presenza di ritmo di galoppo


  • C) Nessuna risposta e' esatta


  • D) VEMS < 40% di quella predetta per il soggetto


  • E) eta' > 75 anni


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Nessuna risposta e' esatta'.

29 di 41 Domande

Quale dei seguenti sintomi e' causato dalla depressione vagale:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) broncocostrizione


  • B) tachicardia


  • C) aritmia


  • D) aumento delle secrezioni dell'albero respiratorio


  • E) tutte le risposte sono corrette


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'tachicardia'.

30 di 41 Domande

Rientra fra i criteri diagnostici del delirium:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) attivita' psicomotoria nella norma


  • B) assenza di disturbi del ritmo sonno-veglia


  • C) disorientamento nel tempo e nello spazio


  • D) normale livello di coscienza


  • E) assenza di disturbi percettivi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' disorientamento nel tempo e nello spazio '.

31 di 41 Domande

La corretta sequenza di trattamento di una tachicardia parossistica sopra-ventricolare (TPSV) emodinamicamente stabile e':

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Adenosina 6 mg - adenosina 12 mg - adenosina 18 mg - manovre vagali


  • B) Verapamil 10 mg - adenosina 12 mg - adenosina 12 mg - Diltiazem 20 mg


  • C) Propafenone 2 mg/Kg - propafenone 600 mg per os - manovre vagali


  • D) Propafenone 2 mg/Kg - manovre vagali - propafenone 0.007 mg/kg/min.


  • E) Manovre vagali - adenosina 6 mg - adenosina 12 mg - adenosina 12 mg


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Manovre vagali - adenosina 6 mg - adenosina 12 mg - adenosina 12 mg '.

32 di 41 Domande

La tachicardia parossistica sopraventricolare e' dovuta a:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) circuito di rientro tra ventricolo destro e ventricolo sinistro


  • B) circuito di rientro negli atri


  • C) aumentato automatismo del nodo seno-atriale


  • D) esaltato automatismo di foci atriali ectopici


  • E) circuito di rientro nel nodo atrio-ventricolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' circuito di rientro nel nodo atrio-ventricolare '.

33 di 41 Domande

Un uomo di 75 anni si presenta in Pronto Soccorso lamentando di avere cardiopalmo da una settimana; la FC e' 160 b/mi, la PA e' 100/70 mmHg, l'esame obiettivo e' normale, senza evidenza di insufficienza cardiaca, l'ECG mostra una fibrillazione atriale rapida, per il resto e' normale. Quale dei seguenti provvedimenti dovrebbe essere incluso negli ordini iniziali in area critica per questo paziente?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) 1 mg di adrenalina e.v.


  • B) amiodarone e.v. per cercare di convertire la fibrillazione atriale in ritmo sinusale


  • C) defibrillazione immediata


  • D) ossigeno, accesso venoso, monitor


  • E) non e' indicata alcuna terapia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'ossigeno, accesso venoso, monitor'.

34 di 41 Domande

Tutte le seguenti caratteristiche cliniche, tranne una, identificano le forme lievi di Rettocolite Ulcerosa:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) VES (I ora)< 30


  • B) Tachicardia assente


  • C) Discreta quantita' di sangue nelle feci


  • D) Numero di evacuazioni giornaliere non superiore a 4


  • E) Assenza di febbre


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Discreta quantita' di sangue nelle feci '.

35 di 41 Domande

Indica la definizione corretta di pH:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) il logaritmo negativo della concentrazione idrogenionica


  • B) la acidita' del sangue


  • C) la concentrazione dei protoni


  • D) l'inverso della concentrazione idrogenionica


  • E) la carica ionica negativa di una soluzione


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' il logaritmo negativo della concentrazione idrogenionica '.

36 di 41 Domande

Quale dei seguenti non e' un effetto degli agonisti muscarinici?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) stimolazione delle secrezioni esocrine.


  • B) vasodilatazione endotelio-dipendente con caduta della pressione sanguigna.


  • C) contrazione della muscolatura vescicale, intestinale e bronchiale.


  • D) costrizione pupillare e contrazione del muscolo ciliare.


  • E) tachicardia.


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' tachicardia. '.

37 di 41 Domande

L'aritmia che piu' frequentemente causa l'arresto cardiaco extraospedaliero e':

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Fibrillazione ventricolare.


  • B) Asistolia.


  • C) Nessuna risposta corretta


  • D) Dissociazione elettromeccanica.


  • E) Tutte le risposte sono corrette


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Fibrillazione ventricolare.'.

38 di 41 Domande

Un'onda P seguita dal complesso ventricolare nel rapporto di 2:1, 3:1, ecc. indica:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Aritmia sinusale


  • B) Blocco AV di II grado


  • C) Blocco AV di III grado


  • D) Blocco AV di I grado


  • E) Segnapassi migrante


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Blocco AV di II grado '.

39 di 41 Domande

L'uso dei plasma expanders e' da riservare a pazienti con:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) alcalosi respiratoria


  • B) ipossia


  • C) grave aritmia ventricolare


  • D) ipercapnia


  • E) diminuita volemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' diminuita volemia '.

40 di 41 Domande

Quale dei seguenti e' il farmaco di scelta nel trattamento per via endovenosa di un attacco acuto di tachicardia sopra-ventricolare?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) fenilefrina


  • B) edrofonio


  • C) propranololo


  • D) verapamil


  • E) glicosidi digitalici


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' verapamil '.

41 di 41 Domande

La scopolamina collirio nell'infanzia puo' dare:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Tremori


  • B) Tachicardia


  • C) Allucinazioni


  • D) Tachicardia ; allucinazioni ; tremori


  • E) Crisi epilettiformi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Tachicardia ; allucinazioni ; tremori'.

Sindrome Wolff-Parkinson-White (WPW)

Materiale Gratuito

Gentile Dott., effettui il login per visualizzare il materiale richiesto gratuito.

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata