Ipokaliemia – Test Ammissione

1 di 41 Domande

Farmaci piu' comunemente utilizzati nel trattamento della iperkaliemia:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Soluzione fisiologica ev


  • B) Digitale


  • C) Calcio antagonisti


  • D) Calcio gluconato ev


  • E) Magnesio ev


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Calcio gluconato ev '.

2 di 41 Domande

Le seguenti sono cause di iperkaliemia grave tranne una. Quale?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) alcalosi metaboliche


  • B) acidosi metaboliche


  • C) insufficienza renale acuta


  • D) insufficienza renale cronica grave


  • E) morbo di Addison


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' alcalosi metaboliche '.

3 di 41 Domande

Le seguenti condizioni possono associarsi ad ipernatremia tranne una. Quale ?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) nutrizione per sondino


  • B) diuretici osmotici


  • C) ipocorticosurrenalismo


  • D) alterato senso della sete nell'anziano


  • E) diabete insipido


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C.
Poiché il sodio e i suoi anioni costituiscono la maggior parte degli osmoliti del liquido extracellulare, un'alta concentrazione plasmatica di sodio (ipernatriemia) indica ipertonicità e una diminuzione del volume cellulare. Nella maggior parte dei casi, l'ipernatriemia deriva dall'esaurimento dell'acqua come può accadere a causa di nutrizione mediante sondino (risposta A errata), diuretici osmotici (risposta B errata), alterato senso della sete o diabete insipido (risposte D ed E errate).


4 di 41 Domande

  • A) e' sintetizzata dalle cellule C della paratiroide


  • B) e' secreta in seguito a ipocalcemia


  • C) e' un ormone steroideo


  • D) e' secreta in seguito a ipercalcemia


  • E) e' un ormone ipercalcemizzante


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'e' secreta in seguito a ipercalcemia'.

5 di 41 Domande

Un malato grave di AIDS viene ricoverato in ospedale. Ha infezioni multiple, inclusa una polmonite da Pneumocystis carinii, una infezione polmonare da CMV e candidiasi dell’esofago e verosimilmente di altri siti. Vengono eseguiti esami ematochimici tra cui uno studio elettrolitico. Quale delle seguenti alterazioni notereste più probabilmente?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) iponatremia


  • B) ipofosfatemia


  • C) ipermagnesemia


  • D) iperkaliemia


  • E) ipocalcemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'iponatremia '.

6 di 41 Domande

Un uomo di 53 anni con alcolismo cronico si presenta dal medico lamentando astenia e debolezza. Esami ematochimici dimostrano ipocalcemia ed ipokaliemia. La deplezione dell’immagazzinamento di quale dei seguenti minerali è anche probabile in questo paziente?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ferro


  • B) magnesio


  • C) zinco


  • D) iodio


  • E) selenio


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'magnesio '.

7 di 41 Domande

Un uomo di 31 anni viene portato in elicottero al centro traumi in seguito ad un incidente in moto nel quale ha subito danno da schiacciamento massivo alle estremità inferiori. Il paziente è sveglio e vigile, ma presenta dolore molto forte. La sua pressione è di 140/80 mmHg e il suo polso è di 110 bpm. C’è una perdita cospicua di sangue dalle lesioni. Esami elettrolitici urgenti mostreranno molto probabilmente quale alterazione?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipernatriemia


  • B) ipoglicemia


  • C) ipofosfatemia


  • D) iperkaliemia


  • E) ipocalcemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'iperkaliemia '.

8 di 41 Domande

Un uomo con diabete mellito non in terapia è ricoverato in ospedale per essere trattato. Gli esami ematochimici mostrano un Ph < 7.2. Quale tra le seguenti alternative più probabilmente risulterà da questo grado di acidemia?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) una vasocostrizione arteriolare


  • B) un diminuito catabolismo


  • C) un’iperventilazione


  • D) un’insulinosensibilità


  • E) un’iperkaliemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'un’iperkaliemia '.

9 di 41 Domande

L'asportazione di uno dei seguenti organi puo' causare tetania da ipocalcemia.

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipotalamo


  • B) timo


  • C) surrene


  • D) epifisi


  • E) paratiroidi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la E
L’asportazione delle paratiroidi può causare tetania da ipocalcemia. L’ipocalcemia può essere determinata, infatti, da deficit di PTH (paratormone) che è spesso dovuto ad accidentale asportazione iatrogena delle ghiandole paratiroidi in corso di operazioni chirurgiche sulla tiroide. Le manifestazioni cliniche sono legate ad alterazioni del potenziale elettrico cellulare che determina un’aumentata irritabilità neuromuscolare. La tetania si manifesta con: parestesie diffuse, soprattutto a carico delle mani, dei piedi e delle labbra, segno di Chvostek positivo, spasmo carpopedalico e dolore muscolare diffuso.
Al contrario, l’asportazione di ipotalamo, di timo, di surrene e di epifisi non determinano ipocalcemia e quindi tetania ad essa correlata (risposte A, B, C, D errate).


10 di 41 Domande

Un tracciato elettrocardiografico presenta: un sottoslivellamento del tratto ST, un appiattimento dell'onda T e un' onda U prominente. Quale disturbo elettrolitico puo' determinare tale quadro ?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipocalcemia


  • B) Iperpotassemia


  • C) Ipopotassemia


  • D) Iponatriemia


  • E) Ipomagnesemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la C.
Un sottoslivellamento del tratto ST, un appiattimento dell’onda T e un’onda U prominente sono tutte alterazioni proprie dell’ipokaliemia. Essa è definita come una concentrazione sierica di potassio < 3,5 mEq/L. La causa più frequente è la perdita eccessiva di potassio dai reni o dal tratto gastrointestinale.

11 di 41 Domande

Quali alterazioni elettrolitiche possono innescare una riduzione dell'intervallo QT?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipocalcemia, ipokaliemia


  • B) Ipernatremia, ipercloremia


  • C) L'intervallo QT non e' influenzato dalle concentrazioni elettrolitiche


  • D) Ipercalcemia, iperkaliemia


  • E) Iperfosforemia, ipomagnesemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la D.
L’iperkaliemia e la ipercalcemia possono innescare una riduzione dell’intervallo QT, che rappresenta la durata della sistole ventricolare, misurato dall’inizio del complesso QRS alla fine dell’onda T. Al contrario, ipocalcemia e ipokaliemia determinano un allungamento del QT (risposte A e C errate).

12 di 41 Domande

Una donna di 65 anni con insufficienza renale cronica di grado 4 KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) da rene policistico autosomico dominante, presenta anemia ipocromica normocitica (Hb 9.7 g/dL), Ipocalcemia (8.5 mg/dL), iperfosforemia (5.6 mg/dL) e iperparatiroidismo (PTH sierico intatto 315 pg/mL). Quale delle seguenti vitamine è più frequentemente supplementata nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Vitamina A


  • B) Vitamina D


  • C) Vitamina K


  • D) Vitamina C


  • E) Vitamina E


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la B
Nei pazienti con insufficienza renale cronica viene spesso supplementata la vitamina D.
La vitamina D esercita la sua fisiologica funzione su osso, intestino, rene e paratiroidi al fine di modulare il metabolismo del calcio e del fosforo.
La più importante fonte di vitamina D è la pelle, dove viene prodotta dal 7-deidrocolesterolo grazie all’azione della luce ultravioletta. La vitamina D è anche presente in un numero limitato di alimenti, vegetali e animali come pesce grasso, fegato, uova e funghi selvatici.
La vitamina D viene quindi veicolata al fegato tramite la Vitamin D Binding Protein e qui viene metabolizzata a 25(OH)D, la più importante forma di deposito in quanto ha una lunga emivita. Nel rene la 25(OH)D viene ulteriormente metabolizzata in 1,25(OH)2D noto anche come calcitriolo, forma attiva della vitamina.

13 di 41 Domande

L'IPERPARATIROIDISMO PUO' FAVORIRE L'INSORGENZA DI:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipocalcemia


  • B) calcolosi renale


  • C) ipertiroidismo


  • D) cataratta precoce


  • E) pielonefrite


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la B
L’iperparatioroidismo è quella condizione clinica caratterizzata dall’aumento del paratormone in circolo. Il paratormone ha un effetto ipercalcemizzante (risposta A errata) poiché aumenta la mobilitazione del calcio dalle ossa, ne aumenta l’assorbimento a livello intestinale e ne diminuisce l’eliminazione a livello renale.
Le manifestazioni cliniche dell’iperparatiroidismo, quindi, sono dovute all’ipercalcemia:
- Manifestazioni neurologiche (depressione, difficoltà di concentrazione)
- Manifestazioni renali (calcolosi)
- Manifestazioni ossee (fragilità ossea, fratture per traumi minimi, osteomalacia)
- Manifestazioni gastrointestinali (iperacidità gastrica, dolori addominali).

14 di 41 Domande

La sindrome da demielinizzazione osmotica una condizione grave e spesso irreversibile, che pu insorgere a seguito di:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Conezione rapida o eccessiva dell'ipokaliemia


  • B) Correzione non adeguata dell'iperkaliemia


  • C) Correzione lenta e non adeguata dell'acidosi metabolica


  • D) Correzione rapida o eccessiva dell'ipernatriemia


  • E) Correzione rapida o eccessiva dell'iponatriemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la E
La sindrome da demielinizzazione osmotica è una condizione grave e spesso irreversibile, che può insorgere a seguito di correzione rapida o eccessiva dell'iponatriemia. In particolare, l’aumento della concentrazione di Na nel sangue deve essere massimo di 8 mEq/L nelle prime 24 ore. Inoltre, eccetto che per le prime ore di trattamento di un’iponatriemia grave, l’incremento di Na deve essere effettuato con una velocità non superiore ai 0,5 mEq/L/h.

15 di 41 Domande

Un paziente di 63 anni, con insufficienza cardiaca assume terapia con digossina e diuretici tiazidici. Quale delle seguenti condizioni puo' aumentare il rischio di tossicita' della digossina?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipopotassiemia


  • B) Ipermagnesemia


  • C) Somministrazione associata di captopril


  • D) Somministrazione simultanea di idralazina


  • E) Ipocalcemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Ipopotassiemia '.

16 di 41 Domande

L'IPERALDOSTERONISMO PRIMARIO E' CARATTERIZZATO DA:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipokaliemia


  • B) reninemia alta


  • C) ipotensione


  • D) turbe dell'alvo


  • E) iponatriemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la A
Poiché l’aldosterone aumenta l’escrezione renale del potassio, l’iperaldosteronismo primario è caratterizzato da ipokaliemia. L’iperaldosteronismo primario, anche noto come Sindrome di Conn, è caratterizzato da aumento dell’aldosterone plasmatico e urinario con attività reninica soppressa e non stimolabile, causato dalla produzione autonoma di aldosterone da parte della corteccia surrenalica. Clinicamente si manifesta con ipertensione severa, resistente al trattamento farmacologico; inoltre, sono presenti numerosi sintomi dovuti all’ipokaliemia, quali astenia, turbe del batmotropismo ventricolare, poliuria, polidipsia e intolleranza glucidica.

17 di 41 Domande

LA COMPLICANZA PIU' FREQUENTE DEL GOZZO TOSSICO DIFFUSO E' :

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipocalcemia


  • B) Tiroidite


  • C) Scompenso cardiaco


  • D) Crampi muscolari


  • E) Ipertensione


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Scompenso cardiaco'.

18 di 41 Domande

L'ormone paratiroideo favorisce uno di questi fenomeni:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipocalcemia


  • B) fissazione a livello osseo del Ca


  • C) diminuzione assorbimento enterico del Ca


  • D) aumento riassorbimento tubulare del P


  • E) diminuzione riassorbimento tubulare del P


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la E
L'ormone paratiroideo favorisce diminuzione riassorbimento tubulare del P. L’ormone paratiroideo o paratormone (PTH) è prodotto dalle ghiandole paratiroidi e svolge una funzione “calciotropa” ovvero di mantenimento della calcemia entro il range fisiologico (risposta A errata); in tal senso, il PTH agisce direttamente sul tessuto osseo dove favorisce il riassorbimento di Ca2+ (risposta B errata) e indirettamente a livello renale e gastrointestinale stimolando la sintesi e l’attivazione della vitamina D che a sua volta incrementa l’assorbimento di Ca2+ assunto con la dieta (risposta C errata). In particolare, a livello renale il paratormone favorisce il riassorbimento renale di Ca2+ incrementando l’escrezione di fosforo (P) e riducendone il riassorbimento tubulare (risposta D errata).

19 di 41 Domande

Ipocalcemia si rileva in una di queste condizioni :

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) osteite fibrocistica


  • B) leucemia mieloide


  • C) insufficienza ovarica


  • D) osteomalacia con spasmofilia


  • E) m. di Vaquez


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' osteomalacia con spasmofilia '.

20 di 41 Domande

Nel coma meningitico si puo' rilevare con notevole frequenza:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) iponatremia


  • B) mioglobinuria


  • C) iperammoniemia


  • D) respiro di Biot


  • E) iperlipemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' respiro di Biot '.

21 di 41 Domande

Nelle ustioni di secondo e terzo grado estese si rileva:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) iponatremia


  • B) aumento delle proteine seriche


  • C) ipopotassiemia


  • D) ipobicarbonatemia


  • E) ipocloremia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la D
Nelle ustioni estese di secondo grado, con coinvolgimento dell’epidermide e del derma, ed in quelle di terzo grado, con coinvolgimento dell’epidermide, del derma e dell’ ipoderma, si rileva ipobicabonatemia legata a perdita di bicarbonati con conseguente acidosi metabolica. Altre complicanze possono essere squilibri elettrolitici, perdita di fluidi e proteine con ipovolemia, ipotermia ed infezioni.

22 di 41 Domande

Nell'acidosi tubulare renale si rileva:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) pH urinario aumentato


  • B) iperpotassiemia


  • C) ipernatremia


  • D) ipocloremia


  • E) pH ematico normale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' pH urinario aumentato '.

23 di 41 Domande

Il profilo biochimico in un bambino con sindrome nefrosica e' classicamente caratterizzato da tutti questi reperti, escluso uno. Quale?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipoprotidemia totale e ipoalbuminemia


  • B) Ipertrigliceridemia e ipercolesterolemia


  • C) Calcio ionizzato ridotto


  • D) Aumento delle 2 globuline


  • E) Ipocalcemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Calcio ionizzato ridotto'.

24 di 41 Domande

L'ipervitaminosi D comprende tutti i seguenti sintomi ad eccezione di:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipotonia


  • B) irritabilita'


  • C) ipocalcemia


  • D) polidipsia e poliuria


  • E) calcificazioni disseminate


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipocalcemia '.

25 di 41 Domande

La tetania in corso di pancreatite acuta puo' essere causata da

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipocalcemia


  • B) ipomagnesemia


  • C) alcalosi ipocloremica


  • D) alcalosi


  • E) acidosi


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipocalcemia '.

26 di 41 Domande

In casi di versamento di liquido pancreatico in addome e' facile che si associ:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipertensione portale


  • B) ipocalcemia


  • C) versamento pleurico


  • D) ittero


  • E) sindrome epatorenale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' versamento pleurico '.

27 di 41 Domande

Quali sono le piu' comuni urgenze metaboliche in paziente neoplastico?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipernatriemia; ipopotassiemia


  • B) ipercalcemia; iponatremia


  • C) ipoglicemia; alcalosi metabolica


  • D) iperazotemia; iperuricemia


  • E) ipercolesterolemia; ipetrigliceridemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipercalcemia; iponatremia '.

28 di 41 Domande

L'ingestione cronica di liquirizia puo' provocare:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipotensione e ipopotassiemia


  • B) ipotensione e iponatremia


  • C) ipertensione e ipopotassiemia


  • D) ipertensione e iperpotassiemia


  • E) ipertensione e ipercalcemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipertensione e ipopotassiemia '.

29 di 41 Domande

Un paziente con astenia, ipotensione ortostatica, ipoglicemia, iponatremia e iperpigmentazione cutanea puo' fare sospettare:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipotiroidismo acuto


  • B) Ipotiroidismo cronico


  • C) Ipertiroidismo


  • D) Iposurrenalismo cronico


  • E) Iposurrenalismo acuto


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Iposurrenalismo cronico '.

30 di 41 Domande

Nell'I.R.C. le calcificazioni metastatiche vanno prevenute:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Attraverso l'ausilio di decongestionanti nasali


  • B) Con combinazioni di radioterapia e chemioterapia


  • C) Correggendo con la terapia prima l'iperfosforemia e poi l' ipocalcemia


  • D) Nessuna risposta corretta


  • E) Mediante agenti alchilanti


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Correggendo con la terapia prima l'iperfosforemia e poi l' ipocalcemia'.

31 di 41 Domande

Quale di queste cause e' la piu' importante nella genesi dell'iponatremia:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) insufficienza renale


  • B) iperaldosteronismo


  • C) ipersecrezione di vasopressina


  • D) ipersecrezione di aldosterone


  • E) disidratazione


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipersecrezione di vasopressina '.

32 di 41 Domande

Nell'uremico cronico l'ipocalcemia va corretta con:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Antiaritmici


  • B) Digitale


  • C) Nitroderivati


  • D) Vitaminae  D e supplementi di calcio 


  • E) Inotropi positivi non digitalici


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Vitaminae  D e supplementi di calcio '.

33 di 41 Domande

Gli adenomi insulari a cellule beta del pancreas determinano:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipercalcemia.


  • B) Ipoglicemia;


  • C) ipocalcemia;


  • D) Iperglicemia;


  • E) valori normoglicemici;


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Ipoglicemia; '.

34 di 41 Domande

  • A) una correzione troppo rapida (> 0.5 mEq/h) puo' causare mielinolisi pontina


  • B) sodiemie sotto i 135 mEq/l sono da considerarsi molto pericolose


  • C) e' indicata una rapida correzione con ipertoniche di NaCl 33%


  • D) si ha generalmente un contemporaneo aumento di Cl


  • E) e' generalmente sintomatica se [Na] e' < 90 mEq/l


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' una correzione troppo rapida (> 0.5 mEq/h) puo' causare mielinolisi pontina '.

35 di 41 Domande

Da che cosa e' spesso accompagnata la paralisi familiare periodica?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipocalcemia


  • B) Iperkaliemia


  • C) Iposfatemia


  • D) Ipercalcemia


  • E) Ipokaliemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Ipokaliemia '.

36 di 41 Domande

IN QUALE DELLE SEGUENTI EVENIENZE SI SOMMINISTRA LA SOLUZIONE DI RINGER-LATTATO:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) TUTTE LE RISPOSTE SONO CORRETTE 


  • B) ALCALOSI METABOLICA


  • C) ACIDOSI


  • D) IPOCALCEMIA


  • E) ALCALOSI RESPIRATORIA


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'ACIDOSI '.

37 di 41 Domande

L'iperparatiroidismo puo' favorire l'insorgenza di:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Ipertiroidismo


  • B) Cirrosi epatica


  • C) Pielonefrite


  • D) Ipocalcemia


  • E) Calcolosi renale


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la 'Calcolosi renale '.

38 di 41 Domande

Puo' causare tetania da ipocalcemia l'asportazione di

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) Paratiroidi


  • B) Ipotalamo


  • C) Epifisi


  • D) Timo


  • E) Surrene


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' Paratiroidi '.

39 di 41 Domande

Quale non rappresenta una complicanza dell'allettamento nell'anziano ?

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) ipocalcemia


  • B) incontinenza urinaria


  • C) riassorbimento della matrice ossea


  • D) fecalomi


  • E) piaghe da decubito


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' ipocalcemia '.

40 di 41 Domande

Quale delle seguenti condizioni puo' essere causa di iperkaliemia:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) tutte le risposte sono corrette


  • B) nessuna risposta corretta


  • C) acidosi metabolica


  • D) morbo di Addison


  • E) uso di diuretici risparmiatori di potassio


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta è la A
L’acidosi metabolica, il morbo di Addison e l’uso di diuretici risparmiatori di potassio possono essere causa di iperkaliemia. L’iperkaliemia, ovvero una concentrazione plasmatica di K+ maggiore di 5,5 mEq/l, può essere causata da:
- Diminuita escrezione di K+ a livello renale, determinata da farmaci (ACE-inibitori, eparina, ciclosporina, diuretici risparmiatori di potassio ecc.) o da condizioni patologiche renali (nefropatie, acidosi tubulare renale tipo IV, insufficienza renale acuta) o surrenali come il morbo di Addison (risposte E e D errate);
- Eccessivo apporto di K+ con la dieta;
- Eccessivo spostamento di K+ dall’ambiente intracellulare a quello extracellulare, favorito dall’assunzione di Beta-bloccanti o di digossina, nonché da condizioni patologiche come rabdomiolisi, emolisi, ustioni e acidosi metabolica (risposta C errata).

41 di 41 Domande

Cause di ipokaliemia nell'anziano sono:

Sfoglia Il Nostro Libro
Leggi Il Primo Capitolo

  • A) assunzione di diuretici dell'ansa


  • B) ipoaldosteronismo


  • C) morbo di Addison


  • D) coma iperosmolare


  • E) assunzione di spironolattone


  • F) Non seleziono nessuna risposta


Utenti che rispondono correttamente: 50%
La risposta corretta e' la ' assunzione di diuretici dell'ansa '.

Ipokaliemia

Materiale Gratuito

Gentile Dott., effettui il login per visualizzare il materiale richiesto gratuito.

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata

Card image cap
Test Ammissione

Preparazione Avanzata