Paragrafi

Definizione
Sinonimi e ulteriori definizioni
Varianti
Epidemiologia
Eziologia e patogenesi
Patogenesi
Storia clinica ed esame obiettivo
Storia clinica
Esame obiettivo
Diagnosi
Terapia
Immagine 01
Immagine 02
Immagine 03
Immagine 04

Quiz Correlati


1 di 28 Domande

La sindrome da iposurrenalismo conclamato è caratterizzata da tutte le seguenti situazioni tranne una. Quale?

  • A) ipotensione arteriosa


  • B) iperpigmentazione cutanea


  • C) incremento ponderale


  • D) astenia


  • E) ponatremia


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'incremento ponderale'.


2 di 28 Domande

Tutte le seguenti norme sono da consigliare ad un paziente affetto da morbo di Addison, tranne una. Quale?

  • A) mantenere una dieta ricca di sali


  • B) evitare esposizione al caldo o al freddo eccessivi


  • C) ridurre la terapia steroidea in caso di malattia infettiva acuta intercorrente


  • D) evitare il contagio di malattie infettive


  • E) evitare stress fisici importanti


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'ridurre la terapia steroidea in caso di malattia infettiva acuta intercorrente'.


3 di 28 Domande

Le affermazioni seguenti riguardanti il cortisolo sono tutte corrette, tranne:

  • A) stimola il rilascio di glicerolo ed acidi grassi dal tessuto adiposo


  • B) attiva la gluconeogenesi


  • C) esercita un effetto antinfiammatorio


  • D) stimola il catabolismo proteico nel muscolo


  • E) diminuisce il contenuto epatico di glicogeno


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la E  
Il cortisolo è un ormone prodotto dalla corticale del surrene con ritmo circadiano: la produzione ha un picco al mattino e poi decresce durante il giorno. La sua produzione viene regolata a livello ipofisario grazie all’ACTH.
 Il cortisolo svolge all’interno dell’organismo numerose e importanti funzioni:
-stimola il rilascio di glicerolo ed acidi grassi dal tessuto adiposo (Risposta A errata)
-attiva la gluconeogenesi (Risposta B errata)
-esercita un effetto antiinfiammatorio (Risposta C errata)
-stimola il catabolismo proteico nel muscolo (Risposta D errata)

4 di 28 Domande

ISTOLOGICAMENTE IL CORTICOSURRENE ORGANIZZATO IN STRATI DEFINITI:

  • A) Non esiste stadiazione


  • B) Glomerulare, interstiziale, midollare


  • C) In nessuno di questi modi elencati


  • D) Glomerulare, reticolare, midollare


  • E) Glomerulare, fascicolare, reticolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'Glomerulare, fascicolare, reticolare'.


5 di 28 Domande

Quale tra queste affermazioni e' esatta?

  • A) la midollare del surrene secerne mineralcorticoidi, glucocorticoidi e steroidi sessuali


  • B) il Feocromocitoma origina dalla corticale del surrene


  • C) le ghiandole surrenali secernono prolattina


  • D) la corteccia surrenale secerne mineralcorticoidi, glucocorticoidi e steroidi sessuali


  • E) l'ACTH e' secreto dalla midollare del surrene.


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' la corteccia surrenale secerne mineralcorticoidi, glucocorticoidi e steroidi sessuali '.


6 di 28 Domande

Una ragazza di 27 anni accede in pronto soccorso dopo 4 settimane dalla dimissione in seguito alla nascita del suo terzo figlio. Lamenta letargia ingravescente e nausea progressiva, insorta lentamente, e di non produrre abbastanza latte per nutrire il suo bambino. Ha avuto un’importante emorragia del post-partum che ha richiesto un intervento d’emergenza e la trasfusione di 5 unita' di sangue. Alla visita la pressione arteriosa e' 100/80 mmHg, che si riduce di 20 mmHg in posizione eretta. Il polso e' regolare con frequenza cardiaca di 85 bpm; il colorito e' pallido. L’addome e' soffice e trattabile. Agli esami ematochimici: Hb 10.2 g/dl; WBC 5.3 x10^9/L; PLT 171 x10^9/L; Na+ 128 mmol/L; K+ 5 mmol/L; Creatinina 132 µmol/L; glicemia 4 mmol/L, TSH 1,2 UI/L, T4 libero 7,4 pmol/L. Quale tra i seguenti e' il passo successivo piu' importante?

  • A) Somministrare idrocortisone endovena


  • B) Somministrare soluzione fisiologica endovena


  • C) Somministrare T3 endovena


  • D) Somministrare tiroxina per bocca


  • E) Testare la funzionalità ipofisaria


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta è la A.
Il quadro clinico presentato, caratterizzato da iponatriemia e potassio al limite superiore associati a nausea, letargia ed ipotensione posturale, si adatta alla diagnosi di insufficienza surrenalica secondaria ad insufficienza ipofisaria. La causa più probabile di insufficienza ipofisaria è l’ipotensione dovuta all’emorragia del post-partum. Quindi il passo più importante da fare è somministrare idrocortisone endovena. Al contrario, testare la funzionalità ipofisaria potrebbe esitare in un ritardo significativo nell'avvio della sostituzione dei corticosteroidi e nel peggioramento della crisi surrenalica (risposta E errata). Invece, sebbene la soluzione fisiologica possa migliorare lo stato di idratazione della paziente, non correggerà il suo iposurrenalismo (risposta B errata). Inoltre, in questa situazione la somministrazione di ormoni tiroidei potrebbe peggiorare qualsiasi crisi surrenalica (risposte C e D errate).

7 di 28 Domande

In quale di queste malattie e' presente iperpotassemia?

  • A) sindrome di Gilbert


  • B) tireotossicosi


  • C) morbo di Addison


  • D) diabete mellito


  • E) cirrosi epatica


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la C
Il morbo di Addison è una forma di insufficienza corticosurrenale cronica primaria, piuttosto rara, che si caratterizza per la presenza di sintomi associati alla ridotta produzione di mineralcorticoidi (a differenza delle forme di insufficienza secondaria e terziaria), glucocorticoidi e, soprattutto nelle donne, androgeni.
Dal punto di vista clinico si caratterizza per astenia, anoressia, nausea, vomito, ipotensione, dolori muscolari e articolari ed iperpigmentazione cutanea; dal punto di vista laboratoristico a causa della ridotta produzione di mineralcorticoidi si riscontrano iponatriemia, iperkaliemia, e, in alcuni casi, anche anemia.

8 di 28 Domande

Lo stato funzionale del surrene viene indagato al meglio con:

  • A) misurazione abbinata cortisolo urinario ed ACTH


  • B) il test di stimolazione con ACTH a basse dosi


  • C) misurazione del cortisolo urinario in due differenti occasioni


  • D) misurazione dell'aldosterone e del 17-OH progesterone


  • E) misurazione del cortisolo plasmatico alle ore 8:00 e alle ore 23:00


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' misurazione abbinata cortisolo urinario ed ACTH '.


9 di 28 Domande

LA PRINCIPALE ALTERAZIONE ELETTROLITICA PRESENTE NEL MORBO DI ADDISON E':

  • A) iponatriemia


  • B) ipomagnesiemia


  • C) ipercalcemia


  • D) ipocalcemia


  • E) ipokaliemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'iponatriemia'.


10 di 28 Domande

L'IPOKALIEMIA SI PUO' RISCONTRARE IN TUTTE LE SEGUENTI EVENIENZE TRANNE CHE:

  • A) Nell'iperaldosteronismo secondario


  • B) Dopo ingestione di liquirizia


  • C) Nella sindrome di Bartter


  • D) Nell'iperaldosteronismo primario


  • E) Nel morbo di Addison


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta è la E
L'ipokaliemia si può riscontrare in tutte le seguenti evenienze tranne che nel morbo di Addison. L’ipokaliemia, definita come una concentrazione di K+ nel plasma < 3,5 mEq/L, si può riscontrare nelle seguenti evenienze:
- Perdite gastrointestinali di K+ (diarrea cronica, vomito);
- Perdita renale di K+, ad esempio nella sindrome di Cushing, nell’iparaldosteronismo primario e secondario, nella sindrome di Bartter, di Gitelman, di Liddle e di Fanconi (risposte A, C, D errate);
- Spostamento di K+ dal compartimento extracellulare a quello intracellulare, come nella paralisi periodica familiare, nella tireotossicosi, dopo somministrazione di farmaci β2 agonisti o dopo assunzione di una elevata dose di liquirizia (risposta B errata).
Al contrario, nel morbo di Addison il deficit di aldosterone induce l’organismo ad eliminare un’elevata quantità di Na+ con le urine e di trattenere K+ determinando iponatriemia e iperkaliemia.

11 di 28 Domande

IL MIGLIOR TEST DIAGNOSTICO PER IL MORBO DI ADDISON E' :

  • A) 17 chetosteroidi urinari/24 h


  • B) Conta degli eosinofili


  • C) Cortisolo urinario/24 h


  • D) Test all'ACTH


  • E) Ritmo circadiano del cortisolo


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'Test all'ACTH'.


12 di 28 Domande

QUALE FRA QUESTI SEGNI CLINICI MANCA NELL'IPOSURRENALISMO SECONDARIO?

  • A) Astenia


  • B) Ipotensione


  • C) Anoressia


  • D) Nessuno di questi 


  • E) Iperpigmentazione cutanea 


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'Iperpigmentazione cutanea '.


13 di 28 Domande

Nel m. di Addison, oltre ad iponatremia, si rileva abitualmente:

  • A) iperbicarbonatemia


  • B) ipokaliemia


  • C) iperglicemia


  • D) ipercloremia


  • E) iperkaliemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' iperkaliemia '.


14 di 28 Domande

IN CASO DI IPOTIROIDISMO ED IPOSURRENALISMO SECONDARI CONCOMITANTI, LA TERAPIA SOSTITUTIVA CON ORMONI TIORIDEI:

  • A)  va iniziata prima della terapia glucocorticoidea


  • B) non va iniziata mai


  • C) nessuna risposta corretta


  • D) va iniziata subito ad alte dosi


  • E) va iniziata dopo la terapia glucocorticoidea


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'va iniziata dopo la terapia glucocorticoidea'.


15 di 28 Domande

I seguenti ormoni vengono secreti dalla corticale del surrene eccettuato:

  • A) catecolamine


  • B) mineralcorticoidi


  • C) androgeni


  • D) progesterone


  • E) estrogeni


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta è la A  
Le catecolamine non vengono secrete dalla corticale del surrene. Adrenalina e noradrenalina vengono rilasciate dalla porzione midollare del surrene. Invece, la porzione esterna delle ghiandole surrenali, chiamata corticale, divisa a sua volta in 3 zone( fascicolata, glomerulare e reticolare), produce mineralcorticoidi, androgeni, progesterone ed estrogeni (risposte B,C,D ed E errate).

16 di 28 Domande

La corticale del surrene e' costituita anatomicamente da:

  • A) Zona midollare


  • B) Zona arciforme e cribrosa


  • C) Zona glomerulare e reticolata


  • D) Zona fascicolata e iuxta-midollare


  • E) Zona glomerulare, fascicolata e reticolare


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Zona glomerulare, fascicolata e reticolare '.


17 di 28 Domande

Qual e' l'etiologia piu' comune dell'insufficienza corticosurrenalica acuta?

  • A) insufficienza surrenalica primaria ad etiologia tubercolare


  • B) insufficienza surrenalica secondaria a brusca sospensione di trattamento steroideo


  • C) sindrome di Sheehan


  • D) sindrome di Waterhouse-Friderichsen


  • E) sindrome di Schmidt


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' insufficienza surrenalica secondaria a brusca sospensione di trattamento steroideo '.


18 di 28 Domande

Tutti i seguenti segni/sintomi della malattia di Addison sono dovuti ad una insufficiente secrezione di aldosterone, tranne:

  • A) Ipoglicemia a digiuno


  • B) Debolezza muscolare


  • C) ECG a basso voltaggio


  • D) Iperkaliemia


  • E) Voglia di sale


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Ipoglicemia a digiuno '.


19 di 28 Domande

I glicorticoidi esercitano i seguenti effetti eccetto uno:

  • A) Aumentata neoglicogenesi


  • B) Effetto immunosoppressivo


  • C) Aumentata ritenzione di potassio


  • D) Aumentato catabolismo proteico


  • E) Effetto antiinfiammatorio


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la C
I glucorticoidi, ormoni steroidei prodotti dalla zona fascicolata della corticale del surrene in seguito a stimolazione dell’ormone ipofisario adrenocorticotropo (ACTH), non sono in grado di aumentare la ritenzione di potassio. All’opposto, essi agiscono come ormoni contro insulari aumentando la glicemia attraverso un’aumentata neoglicogenesi e glicogenosintesi epatica ed una ridotta captazione di glucosio nei tessuti periferici (risposta A errata). Invece, a livello del sistema immunitario i glucocorticoidi esercitano un effetto immunosoppressivo mediante un’alterazione dell’immunità cellulare, con diminuzione dei linfociti T, ed di quella umorale, con una diminuita espressione di IL-2 e del suo recettore da parte dei linfociti B (risposta B errata). Di contro, a livello del compartimento proteico tali ormoni sono responsabili di un aumentato catabolismo proteico con aumento della degradazione delle proteine e dell’eliminazione dell’azoto (risposta D errata). Infine, essi posseggono un effetto antinfiammatorio attraverso l’inibizione della sintesi di prostaglandine e leucotrieni per blocco della fosfatasi A2 e della ciclossigenasi (risposta E errata).

20 di 28 Domande

Nel m. di Addison, quale delle seguenti alterazioni si rileva abitualmente?

  • A) iperkaliemia


  • B) iperbicarbonatemia


  • C) ipokaliemia


  • D) ipercloremia


  • E) iperglicemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' iperkaliemia '.


21 di 28 Domande

Una donna di 50 anni affetta da tempo da tiroidite cronica di Hashimoto si presenta al pronto soccorso in coma, dopo aver avuto ripetuti episodi di vomito, dolori addominali. E' molto disidratata e la cute e' iperpigmentata. la P.A. e' 65/40, il polso 100/min, ritmico. La potassiemia e' 6,6 mEq/L. La diagnosi piu' probabile e':

  • A) coma chetoacidosico


  • B) crisi iposurrenalica


  • C) crisi tireotossica


  • D) coma ipoglicemico


  • E) coma mixedematoso


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la B 
Tale paziente presenta la malattia di Addison, un’insufficienza surrenalica cronica acquisita caratterizzata da insufficiente secrezione di androgeni, glucorticoidi e mineralcorticoidi. Tra i fattori di rischio per tale patologia, oltre alla familiarità, vi è la coesistenza anche di altre patologie autoimmunitarie, quali il morbo di Graves,la tiroidite di Hashimoto, l'anemia perniciosa, il diabete mellito di tipo I, l'ipoparatiroidismo e l'insufficienza gonadica primaria. La malattia di Addison clinicamente si caratterizza per astenia, disturbi dell’equilibrio idro-elettrolitico (iposodiemia ed iperpotassiemia), disturbi gastrointestinali come mancanza di appetito, nausea, vomito, diarrea, dolori crampi formi, alterazioni della pressione sanguigna e del battito cardiaco, dolori muscolo-articolari, dimagrimento, ipotensione posturale, la pigmentazione caratteristica della cute legata all’aumento di ACTH, la perdita di peli pubici e ascellari legata alla carenza di androgeni fino allo shock e al coma..

22 di 28 Domande

Il morbo di Addison e' caratterizzato da:

  • A) perdita urinaria di ioni sodio


  • B) perdita urinaria di ioni cloro e potassio


  • C) alcalosi metabolica, ipercolesterolemia


  • D) perdita urinaria di ioni magnesio e calcio


  • E) acidosi metabolica


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' perdita urinaria di ioni sodio '.


23 di 28 Domande

Un paziente con astenia, ipotensione ortostatica, ipoglicemia, iponatremia e iperpigmentazione cutanea puo' fare sospettare:

  • A) Ipotiroidismo acuto


  • B) Ipotiroidismo cronico


  • C) Ipertiroidismo


  • D) Iposurrenalismo cronico


  • E) Iposurrenalismo acuto


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Iposurrenalismo cronico '.


24 di 28 Domande

Nella crisi Addisoniana e' indicata l'infusione di:

  • A) soluzione fisiologica e KCl


  • B) amine


  • C) nessuna risposta corretta


  • D) soluzioni ipertoniche


  • E) soluzione fisiologica e glucosate


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la 'soluzione fisiologica e glucosate'.


25 di 28 Domande

Quale dei seguenti ormoni e' indice di una iperproduzione di androgeni da parte del surrene?

  • A) testosterone


  • B) cortisolo


  • C) deidroepiandrosterone solfato


  • D) estetrolo


  • E) androstenedione


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' deidroepiandrosterone solfato '.


26 di 28 Domande

Quali di questi sintomi si osserva nel morbo di Addison

  • A) Ipopotassiemia


  • B) Iponatriemia


  • C) Iperglobulia


  • D) Ipertermia


  • E) Ipertensione


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Iponatriemia '.


27 di 28 Domande

La insufficienza surrenalica acuta (sindrome di Waterhouse-Friderichsen) puo' comparire in corso di:

  • A) Uremia cronica


  • B) Epatite acuta


  • C) Colite ulcerosa


  • D) Infezione meningococcica


  • E) Glomerulonefrite acuta


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Infezione meningococcica '.


28 di 28 Domande

Nel m. di Addison, oltre ad iponatriemia, si rileva abitualmente:

  • A) Iperbicarbonatemia


  • B) Iperglicemia


  • C) Ipercloremia


  • D) Iperkaliemia


  • E) Ipokaliemia


  • F) Non seleziono nessuna risposta

  • Utenti che rispondono correttamente: 50%

La risposta corretta e' la ' Iperkaliemia '.

Insufficienza surrenalica negli adulti

Materiale Gratuito

Gentile Dott., effettui il login per visualizzare il materiale richiesto gratuito.